Touchdown Magazine logo

Riassunto del Sunday Night Football “condensed”, Patriots @ Broncos

Il Sunday Night tra Denver Broncos e New England Patriots visto da Andrea Donati per Touchdown Magazine.

#snf condensed

  1. Dopo le prestazioni della scorsa settimana delle due squadre, l’unica curiosità è se i Patriots bastoneranno i Broncos o si limiteranno ad umiliarli.
  2. Quando pensi che nel primo drive sia la difesa dei Broncos ad umiliare i Patriots, ci si mette lo special team di Denver a perdere palla.
  3. I Patriots sono come quelli che dicono agli avversari “vabbè dai cominciate voi così avete un po’ di vantaggio”, solo che Denver non ce la può fare, i Patriots possono solo dire “vabbè noi c’abbiamo provato” e in due azioni si portano sul 7 a 0.
  4. Con un solo lancio Osweiler ha guadagnato lo stesso numero di yard che i Broncos hanno guadagnato in tutta la partita precedente.
  5. Lewis ha i creditori alle calcagna e ritorna un kick off di 102 yard.
  6. Sanders ha 3 ricezioni per 82 yard, il resto di Denver per arrivare a quei numeri deve giocare fino alla sedicesima giornata.
  7. La NBC presenta Brandon McManus come il peggior kicker della lega quando questi sta per calciare un Field Goal. Come rasserenare gli animi… dei tifosi di New England (foto).
    Brandon McManus Broncos 2017
  8. Ricapitoliamo insieme l’ultimo drive dei Patriots: Brady la lancia a quelli più coperti in assoluto per cercare di aumentare la difficoltà del drive, ma i suoi lanci vanno tutti a segno. Allora l’OC prova a suggerire di correre, solo che anche lì arrivano sempre al primo down. Cercano quindi di correre ma contro la linea di difesa e arrivano al quarto down & inches: di solito si va di QB sneak ma per rendere le cose difficili provano un’altra corsa, e niente, conquistano pure in quel caso il primo down. Red Zone. Arriva il primo incompleto, però si scopre che è tale perché c’è stata un’interferenza della difesa. 1st & Goal. I Patriots sono disperati: come facciamo a non fare altri mille punti? Brady ha un’idea: prende lo snap, resta fermo, sack, field goal. Tre punti son meno di 7.
  9. Tocca ai Broncos, il tempo che i tifosi stappino la birra e sono già al punt.
  10. Burkhead blocca il punt di Dixon con una tale precisione, che ora il punter di Denver ha la palla al posto della scarpa.
  11. Gronkowski riceve sulla endzone, gli arbitri non vogliono che i Patriots vadano troppo olte col punteggio e danno l’incompleto.
  12. Brady non trova ricevitori liberi e spedisce la palla contro il timer a fondo campo, che chi ricorda il finale della sigla di Futurama capirà benissimo la scena.
  13. Finisce il primo tempo in cui i Patriots stanno cercando di limitare i danni dei Broncos.
  14. Trey Flowers, stufo della prestazione dei Broncos, all’urlo di “ora vi faccio vedere io come si lancia!” colpisce il braccio di Osweiler e il pallone vola in avanti 20 yard con la presa di Thomas. Gli addetti alle statistiche vanno in confusione.
  15. Quando Denver fa un FG, i Patriots replicano con un FG. Quando Denver fa un TD, i Patriots replicano con un TD. Oh, quando uno fa il pappagallo fa venire il nervoso, ma quelli di New England son bravi.
  16. Gli arbitri spiegano a Vance Joseph che se schiera 12 uomini nello special team per cercare di riportare la palla in endzone, è fallo.
  17. All’ultimo quarto i Patriots iniziano a perdere tempo: macché, touchdown.
  18. Osweiler, con grande pazienza, decide quindi di restituire palla ai Patriots: “riprovate a perdere tempo con più impegno!”, esclama.
  19. All’ultimo drive entra Brian Hoyer al posto di Tom Brady, che come è successo nel drive precedente rinunciano entrambi al field goal per non infierire.
  20. Finisce la partita con i Patriots che battono Denver 41 a 16. O meglio, con i Patriots che hanno deciso che la partita doveva finire 41 a 16.