Touchdown logo

I quarti di conference nel cif9 lasciano a “bocca aperta”

Imola, Domenica 12 giugno ore 16. Si da il via alle wild card di conference per un posto in semifinale tra Ravens Imola (favoriti sulla carta) ed i Predatori golfo del tigullio, dopo tentativi d’attacco da parte dei Ravens una buona ricezione da parte del numero 82 Andrea Morara che porta la palla fino alle 10 […]


IMG_20160612_160453

Imola, Domenica 12 giugno ore 16.

Si da il via alle wild card di conference per un posto in semifinale tra Ravens Imola (favoriti sulla carta) ed i Predatori golfo del tigullio, dopo tentativi d’attacco da parte dei Ravens una buona ricezione da parte del numero 82 Andrea Morara che porta la palla fino alle 10 yard dei predatori, corsa centrale e touchdown del num 8 Sullalti Simone dei Ravens , addizionale di 2 punti realizzato dal num 82 Morara su corsa, parziale sul 8-0 per Imola.

Kick off Imola, ricezione Predatori e ottima corsa da parte del num 10 Nicolini Alessandro che porta la palla dalle loro 10 alle 50 (metà campo) . Lancio in attacco da parte del qb Giacomo Ravera perde la palla allo snap, per ritrovare con un passaggio corto il num 18 Malabruzzi Alberto che corre fino alle 10 yard di Imola, lancio Predatori e touchdown del num 82 Spiaggi Federico,  addizionale non realizzato, parziale sul 8-6 (partita veramente molto tirata). Giunge la fine del primo quarto, su azioni contrastanti di ambedue le compagini, Predatori in offense lancio del num 11 Giacomo Ravera  e ricezione del num 84 Frugone Marcello che porta la palla fino alle 20 yard dei Ravens, ma holding offensivo e perdita di 10 yard, lancio del qb dei Predatori e meta del num 88 Ravera Nicholas , addizionale non realizzato, parziale sul 13-8, davanti i Predatori sul parziale, entra l’attacco dei Ravens ma nulla di fatto, rientra l’attacco dei Predatori che con una corsa del num 18 Malabruzzi Alberto portano la palla sulle 15 yard dei Ravens, (perdita di 15 yard per un sack da parte di Imola) .

Corsa Predatori fino a poche yard dalla meta dei Ravens e (time out chiamato dai Predatori) passaggio del num 11 Ravera  al num 18 Malabruzzi Alberto che corre indisturbato in meta, addizionale realizzato parziale sul 20-8 per i Predatori.

Kick off Predatori e buona ricezione da parte del num 8 Sullalti Simone di Imola che porta la palla fino alle 30 yard avversarie, tentativo di lancio da parte dell’offense dei Ravens ma con fallo personale da parte del num 36 Cattabriga Filippo (penalità di 10 yard). Lancio corto dell’offense imolese che riescono a portare palla sino alle 45 yard. Successivo lancio corto da parte di  Sullalti che trova il num 43 Manuel Masi , che con una bellissima corsa non riesce per poco a centrare la meta bloccata dalla difesa dei Predatori su questa azione finisce il secondo quarto, squadre all’intervallo.

Riprende la partita kick off e ricezione Predatori (interferenza defense imolese e penalità) corrono i predatori fino alle 30 yard dei Ravens, lancio da parte dei Predatori e corsa del num 18 Malabruzzi fino alle 20 yard di Imola. Succesivo lancio dei Predatori (ma penalità di 5 yard), Predatori vicini alla meta, fake pass al 3° tentativo con il num 82 Spiaggi portano la palla fino a 2 yard dalla meta, corsa e touchdown del num 84 Frugone, addizionale non realizzato, parziale sul 26-8.

Tentativi da parte di entrambe le squadre, ma difese ben solide, Predatori costretti al punt , ricezione immediata di Imola con Manuel Masi (#43) che porta palla alle 20 yard dei Ravens, (penalità di 10 yard), corsa centrale da parte dei Ravens ma nulla di fatto, e si conclude il terzo quarto di gioco.

Inizia l’ultimo quarto con i Predatori in offense grazie da un intercetto da parte del num 1 Reglioni. Lancio da parte dei Predatori e ricezione in “slancio” del num 82 Spiaggi per il touchdown addizionale realizzato, parziale sul 33-8 per il Golfo del Tigullio.

Offense dei Ravens in campo ma nulla di fatto (oramai la tensione da parte di Imola si sente), entra l’offense dei Predatori che con corse portano la palla fino alle 7 yard dei Ravens, lancio  e ricezione in meta da parte del num 10 Nicolini Alessandro, addizionale realizzato, parziale sul 40-8, per i Predatori.

In offense i Ravens e buona corsa del num 8 Sullalti che porta la palla alle 25 yard dei Predatori, ma per due falli antisportivi l’offense imolese viene retrocessa di 30 yard e qui la partita finisce.

Buona aggressività da parte di Imola, ma non è bastata, i Predatori hanno messo passione, cuore, infrangendo ogni pronostico, e hanno meritato di andare in semifinale di conference, un augurio sia ai Predatori per le semifinali, sia ai Ravens di scrollarsi di dosso questa sconfitta “amara” e pensare al futuro.

 


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.