Touchdown logo

I Bengals sorprendono i Blacks

 BLACKS  Rivoli   16  –  BENGALS  Brescia  21  Rivoli  22/11/09    Ore 15.00           Quarto                 I°             II°           III°          IV°       Finale BLACKS                  0            0              8             8             16 BENGALS                8              6              7             0             21 Una bella partita quella vista Domenica pomeriggio, corretta e combattuta fino all’ultimo secondo; uno spettacolo vero come  […]


 BLACKS  Rivoli   16  –  BENGALS  Brescia  21 

Rivoli  22/11/09    Ore 15.00          

Quarto                 I°             II°           III°          IV°       Finale

BLACKS                  0            0              8             8             16

BENGALS                8              6              7             0             21

Una bella partita quella vista Domenica pomeriggio, corretta e combattuta fino all’ultimo secondo; uno spettacolo vero come  spesso sa offrire il nostro sport.  La vittoria  anche se di soli cinque punti è andata alla squadra più completa per la capacità di correre e lanciare, ma ottima la prova dei nostri atleti che hanno messo in campo una  buona difesa ed un attacco che ha ancora una volta pagato la mancanza di sufficienti schemi di lancio, ma ha proposto la solita devastante prova sul gioco di corsa. Bene ha lavorato la Crew arbitrale, ma facilitata dal fatto che si è trattato di una partita molto tirata, però corretta tra due squadre che si capisce hanno buoni maestri. Unica nota stonata una strana chiamata su un intercetto di Nicolò Bonelli riportato in T.D. ; qui sono sorte grosse perplessità soprattutto perché non chiaro il fallo e poi perché è stato determinante in quanto il punteggio era sul 0-8 e  l’evidente nervosismo creato dalla mancata assegnazione del 6-8 senza neppure il cambio di possesso di palla ha poi portato allo  0-14 che ha fortemente condizionato la partita. Il Campionato della nostra Under 21 finisce, ma il bilancio è comunque  positivo peccato per la finale sfuggita  per poco, infatti va detto che la partita è terminata con i Blacks in attacco e fermati dal cronometro a meno di 2 Y.ds dal T.D. che avrebbe sancito il sorpasso e la vittoria, ma questo è anche il bello del Football Americano che sa regalare emozioni fino agli ultimi secondi di gioco. Non va poi dimenticato che questa squadra perderà solo quattro atleti nei prossimi due anni, quindi i margini di miglioramento sono molti e già scalpitano alcuni Under 17 pronti al salto di categoria.

 I°  Quarto

Partenza con palla ai Blacks, ma un fumble al secondo tentativo faceva capire da subito che sarebbe stata dura. Bravi invece i Bengals a concretizzare con un T.D. di Giacomo Tinti su passaggio di Daniele Turotti la Try mancata portava il punteggio sul 0-6. Brava la difesa di casa a fermare l’attacco ospite a poche Y.ds dalla Goal Line, ma ancora una giocata non buona della offense Blacks consentiva ad Andrea Pini di placcare in End Zone il portatore di palla e di segnare la Sfety da due punti che chiudeva il quarto sul 0-8. Da segnalare anche un Sack di Mirko Scopelliti con Nicolò Bonelli.

 II° Quarto

Equilibrato e tirato il secondo quarto, con le difese brave a bloccare gli attacchi avversari, ma anche in questo quarto Era la offense di casa in maggiore difficoltà. Qui la svolta della partita quando, dopo l’annullamento del T.D. su intercetto di Nicolò Bonelli, erano i Bengals ad entrare nella End Zone Blacks con un corsa di Filippo Merigo che seppur non trasformata mandava le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 0-14 . Anche in questo quarto un Sack di Matteo Pè.

 III°  Quarto

Quarto fondamentale per entrambe le squadre ed erano i Blacks a riaprire l’incontro con una corsa di Luca Brun, Matteo Grimaldi trasformava ed il punteggio diventava 8-14. Molto bravi i Bengals capaci di contenere le sfuriate degli avanti di casa ed addirittura di andare ancora a segno con una bella corsa di Leonardo Damiani, Nicola Albertini trasformava su calcio ed il quarto finiva con i Bengals ancora davanti per 8-21.

 IV°  Quarto

Determinati come sempre e forti di una ottima condizione atletica i Blacks davano tutto in questo ultimo quarto mentre da parte Bergamasca si cercava ovviamente di contenere il gioco ed arrivare alla svelta alla fine. Comunque un bel quarto con subito una segnatura su corsa di Matteo Grimaldi che andava anche alla trY da due per il 16-21 che riapriva l’incontro dato che mancavano circa quattro minuti alla fine. Ancora un intercetto di PierPaolo Serra autore di una bella partita in difesa. Ma non succedeva più nulla nonostante le sfuriate della ritrovata offense di casa ed erano i Bengals a chiudere l’incontro con un placcaggio determinante a meno di 2Y.ds dalla loro Goal Line su un ultimo tentativo Blacks.

Un commento dei coach dei Blacks

Gianni Brena: Grosso rammarico per la mancata qualificazione, ci credevamo ed il risultato dice che era nelle nostre possibilità, ma abbiamo dato tutto e perso con una bella squadra e questo mi conforta. Analizzerò con tecnici e giocatori il Campionato, però direi che possiamo essere soddisfatti, soprattutto per la giovane età media della squadra. Bene soprattutto la Difesa e produttivi gli Special Team; per la Offense ottimo il gioco di corsa, ma da rivedere lanci e trasformazioni, ma non potevamo fare di più.

 Enrico Brena:  Sono molto soddisfatto del Campionato della difesa, ora rivedremo con calma i filmati e cercheremo di capire gli errori, ma nel complesso è stato più che positivo il nostro percorso.

 Amedeo Parla: Non posso che complimentarmi con i ragazzi per il bel Campionato, peccato per la sconfitta, ma ce la siamo giocata fino alla fine. Dopo la partita della Under 21 rivincita tra le Under 15 Blacks e Bad Bees ed ancora una vittoria del Team Aviglianese con un perentorio 46-6 che ha messo in mostra dei bei prospetti decisamente più avanti nella preparazione tecnica rispetto ai pari età Rivolesi. Bello comunque vedere in campo una trentina di mini atleti ed alcuni quasi pronti per le rispettive Under 17 e complimenti ai coaches Gino Pascale, Augusto Maestri, Riccardo Bova per i Bad Bees e Pasquale Brandi e Daniele Marannano per i Blacks per il lavoro fin qui svolto.

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.