Touchdown logo

I Bengals espugnano Rivoli

Blacks Rivoli 14 – Bengals Brescia 18 Una serata con il clima giusto ed il folto pubblico di sempre hanno fatto da corollario ad una bella partita disputata da due squadre in salute e forti di un buon impianto di gioco; gara non ancora fondamentale, ma importante tra quelle che dovrebbero essere le finaliste di […]


Blacks Rivoli 14 – Bengals Brescia 18

Una serata con il clima giusto ed il folto pubblico di sempre hanno fatto da corollario ad una bella partita disputata da due squadre in salute e forti di un buon impianto di gioco; gara non ancora fondamentale, ma importante tra quelle che dovrebbero essere le finaliste di Conference. Campioni d’Italia in carica i Bengals sono venuti consapevoli della loro forza, ma anche del fatto che gli ultimi incontri disputati con i Blacks erano stati a favore dei nero/argento. Il match vede la vittoria degli ospiti, ma il punteggio fa capire quanto sia stata tirata la partita e la buona preparazione atletica del nostro team ha consentito ancora una volta di arrivare all’ultimo quarto con gli avversari in debito di ossigeno, ma purtroppo non è bastato il rush finale prodotto dalla squadra ed un grave errore su un punt ha privato la offense di un paio di minuti che forse avrebbero consentito di ribaltare il risultato. Primi due quarti in cui la difesa ha faticato a prendere le misure agli avanti Bresciani, poi non ha più concesso nulla; attacco che ha faticato a concretizzare, ma ha anche pagato il perdurare di un leggero infortunio occorso ad Andrea Bisiani nella precedente gara ed anche questa volta nel finale è stato messo in cabina di regia Alessandro Brena.

I° QUARTO

Palla ai Bengals e subito un buon drive per gli ospiti che andavano a segno con un Field Goal di Marco Scarpolini per il parziale di 0 – 3. Al primo possesso di palla dopo un buon ritorno effettuato da Alessandro Brena era Stefano Roagna a varcare su corsa la End Zone avversaria ed anche se non riusciva la trasformazione il punteggio diventava di 6 – 3 a favore dei Blacks. Difese brave a bloccare gli attacchi avversari e solo allo scadere del quarto era Mirko Fuffa a riportare in vantaggio i Bengals con una corsa e sempre lui trasformava da due per il 6 – 11 che chiudeva il quarto

II° QUARTO

Molto combattuto, ma la difesa ospite bloccava ogni tentativo della offense di casa, mentre era ancora Mirko Fuffa a sorprendere la difesa Blacks con una corsa che portava il punteggio sul 6 -17. Era poi Marco Scarpolini ad arrotondare con una Try da uno per il 6 -18 che mandava le squadre negli spogliatoi.

III° QUARTO

Partita in salita dunque per i Blacks, ma dallo spogliatoi esce una altra squadra ed il quarto pur non vedendo segnature da ambo le parti denota un calo degli ospiti e una maggiore incisività e convinzione nella squadra di casa. Ottime ancora le difese.

IV° QUARTO

Molto intenso e che ha visto tornare Alessandro Brena al ruolo di QB da un buon drive arrivava il TD su corsa di Matteo Grimaldi per il 12 – 18. Una finta sulla trasformazione dei Blacks vedeva Alessandro Brena lanciare sul fratello Enrico per il 14 – -18 che riapriva l’incontro. Bengals in evidente difficoltà, ma bravi a contenere e Blacks in avanti per provare a ribaltare il risultato. Un grave errore (12 atleti in campo) commesso in un punt negli ultimi minuti ha ridato la palla agli ospiti che hanno saggiamente controllato il gioco facendo trascorrere il tempo. L’ovale è tornato in possesso dei Blacks a meno di un minuto, ma non c’è stata la possibilità di arrivare alla segnatura che avrebbe ribaltato il risultato. La partita finiva con il punteggio di 14 – 18 a favore dei Bengals, ma la sensazione è che la sostanziale parità di valori lascia aperta la porta ad una eventuale finale di Conference.

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.