Touchdown logo

1ª Div: è già Giants Mania, bene Guelfi e Giaguari, rimandati Rhinos e Lions

Tra rinvii e bye date, dopo due giornate di campionato di Prima Divisione il quadro è ancora un po’ confuso, Seamen e Panthers non sono ancora scese in campo, in compenso i Giants e Guelfi hanno già fatto bottino pieno nelle due gare disputate.

Giants Lions 2018

Tra rinvii e bye date, dopo due giornate di campionato di Prima Divisione il quadro è ancora un po’ confuso, Seamen e Panthers non sono ancora scese in campo, in compenso i Giants e Guelfi hanno già fatto bottino pieno nelle due gare disputate.

Dopo una giornata e mezza l’unica vera certezza sembrano però essere solo i Giants Bolzano, che dopo aver faticosamente avuto ragione dei Ducks Lazio settimana scorsa, hanno regolato con un netto 35-8 i Lions Bergamo, che erano partiti con i migliori propositi, ma che il campo non li ha visti reggere il confronto con gli ex rivali scudetto del decennio scorso.

Anche i Guelfi a dire il vero meriterebbero più lustro avendo vinto, su un campo ai limiti della decenza, nientemeno che contro i Rhinos Milano, ma proprio le condizioni del campo ci hanno permesso di vedere poco di entrambe le squadre, e due segnature delle rispettive difese sembrano ancora troppo poco per poter dare giudizi sui due team. C’è da ricordare infatti che Firenze alla prima giornata aveva si vinto nettamente contro gli UTA Pesaro, ma gli avversari hanno giocato in difetto di import, e l’unico in grado di dare una marcia in più, Alex Germany, purtroppo si era infortunato ad inizio del secondo quarto.

Per quanto riguarda i Rhinos il giudizio rimane pending, ma una sconfitta in casa senza riuscire a mettere punti da parte dell’attacco è un campanello d’allarme non indifferente. Prima di vendere la pelle del rinoceronte però va concessa almeno un’altra prova, ma solo perchè le statistiche non hanno dato l’impressione di una squadra non in grado di muovere palla. L’incontro coi Dolphins ad Ancona sabato prossimo potrà iniziare a dare delle indicazioni abbastanza importanti.

Indicazioni che saranno importanti anche per i Dolphins, che alla prima uscita, sul campo dei Giaguari Torino, non hanno brillato, anche se non hanno comunque giocato una partita pessima. Ai dorici è mancata un pizzico di malizia in red zone e un po’ di concentrazione, perchè gli errori si pagano con le sconfitte.

Giaguari in forma, o almeno sembra, Chase Venuto ha giocato una partita normale ma ha avuto la capacità di mettere la palla nelle mani giuste il numero di volte sufficiente a vincere la partita. I pass per Iuliano e Zucco dimostrano che in attacco i rinforzi sono già integrati alla grande, e in difesa pure, dal momento che il front end giallonero ha saputo contenere i tentativi dei Dolphins.

La partita di domenica contro i Ducks dirà se i Giaguari sono pronti per prendere un posto a tavola, perchè entrambe le squadre sembrano in discreta forma. I laziali dopo la sconfitta di misura della prima giornata hanno rimediato una vittoria importante (per mille motivi) contro Pesaro. Vittoria a dire il vero mai in discussione, ma di fronte avevano gli UTA che in questo momento sono un po’ la cenerentola del campionato poichè schierano praticamente una formazione all-italians, e queste mancanze si pagano con la sconfitta… spesso.

Dopo Guelfi e Ducks, che potevano essere inizialmente abbordabili, per i pesaresi cominciano le sfide dure, e già domenica avranno un ospite che al momento è tra i più accreditati per il podio, i Panthers Parma. A Pesaro pregheranno che Germany sia pronto a tornare in campo, ma l’impressione è che non sarà comunque sufficiente per una vittoria.

Bergamo dopo la batosta in Alto Adige invece avrà la possibilità di rifarsi in Toscana, in casa dei Guelfi, che magari potrebbero essere su di giri per le due vittorie di apertura del campionato e patire il mal d’altura, ma guardando le statistiche rimane il dubbio che l’attacco orobico non sia ancora ben rodato, anche se il tallone d’achille sembra sia la secondaria, che contro una delle pretendenti al titolo (va ricordato) ha subito ogni tipo di gioco.

Chiudiamo coi Giants. I ragazzi di Tisma hanno già eliminato due squadre di fascia media, e dopo l’andatura claudicante della prima giornata, dove hanno anche rischiato di perdere, nella domenica contro i Lions hanno giocato bene, dominando dall’inizio alla fine. Sabato alle 19 saranno al Brera per giocare contro i Seamen, e seppur il campionato è troppo acerbo per poter dare indicazioni precise, potremmo avere un assaggio di playoff, se non addirittura di Italian Bowl.

Programma delle partite della terza giornata

Data Partita diretta web
17/03/2018 ore 15.00 Guelfi Firenze vs Lions Bergamo
Guelfi Sport Center – Via Del Perugino 45 – Firenze
17/03/2018 ore 18.00 Dolphins Ancona vs Rhinos Milano
C.S. Nelson Mandela – Via Montagnola – Ancona
📺
17/03/2018 ore 19.00 Seamen Milano vs Giants Bolzano
C.S. Gianni Brera – Via Papa Giovanni Xxiii 6 – Pero (MI)
📺
18/03/2018 ore 14.00 Ducks Lazio vs Giaguari Torino
CS Dabliu Eur – Viale Egeo, 98 – Roma
18/03/2018 ore 14.30 UTA Pesaro vs Panthers Parma
Campo Sportivo – Via Respighi – Pesaro

 

Photo credit: Valentina Gallina


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy