Touchdown logo

Camera con vista parte 2: playoff NFC

Tocca alla NFC: vediamo quale è la situazione a tre giornate dal termine in chiave playoff, tra le migliori e le pretendenti.

NFC playoff preview 2018

Seconda puntata del nostro viaggio in vista dei playoff, è il momento della NFC

NFC East

La NFC East è forse la division piu’ debole, nonstante i campioni in carica, Philadelphia infatti ha avuto parecchi infortuni quest’anno, ma non basta a spiegare alcune sconfitte evitabili che senza l’effetto pancia piena e con un po’ piu di rabbia (quella dell’anno scorso) sarebberopotute essere delle vittorie. Gli Eagles si sono ripresi ma la rincorsa è dura anche perchè i Cowboys che con una streak di 5 vittorie si sono presi la vetta (8-5) della classifica e la vittoria sui favoriti Saints, con un dominio difensivo totale, ha dato morale ad un team che da tempo si era perso, Redskins ancora in corsa ma col terzo qb non fanno paura.

NFC South

I Saints la fanno da padroni, squadra completa scivolata solo due volte nella stagione, attacco fenomenale guidato da quel Brees sempre a caccia di record che sfiora la perfezione, coadiuvati da una difesa esplosiva (solo sulle corse però), hanno battuto i Rams l’altra pretendente al Super Bowl,e calendario alla mano che offre Carolina (2 volte) e gli Steelers sembrano involarsi verso il seed #1.

NFC North

Ecco a mio avviso la più bella sorpresa di quest’anno, i Bears in testa con una delle più forti difese e un quarterback giovane ma che sa fare un po’ tutto: lancia, corre e sembra non aver paura di nulla. Da anni questa franchigia non vedeva le luci della ribalta, e ora vede i play off, e perchè no, senza pensieri se la giocheranno pure loro fino alla fine, anche perchè sono una delle squadre che ha fermato i Rams quindi la consapevolezza di essere fra le migliori c’è, il morale poi è alto in vista di uno scontro storico contro i Packers da favoriti. Visto il calendario forse rischiano solo a Minneapolis nell’ultima giornata.

NFC West

Ed eccoci ai Rams, appunto, partiti con una striscia di imbattibilità degna dei Dolphins della perfect season, hanno preso qualche scoppola nelle ultime partite, però hanno uno dei migliori attacchi della lega e una difesa che con Suh e Donald fa paura. Il loro attacco no Huddle, che personalmente mi piace molto, alza i ritmi a tutti. Come l’anno scorso, il test chiave per Goff & Co. saranno i playoff, dove tutto può succedere.

Le altre pretendenti

Vikings (6-6-1) e Seattle (8-5) sono le compagini che staccherebbero il ticket per la wild card, dal momento che hanno i calendari migliori. Seattle dovrebbe farcela, per Minnesota sarà piu’ dura, e dietro in scia ci sono i Panthers a 6-7, gli Eagles 6-7 (che si stanno riprendendo ma devono sperare nei passi falsi altrui) e i Redskins (sempre a 6-7), che però in questo momento sono i meno attrezzati per il passaggio alla post season.

A voi i commenti …puntate il vostro obolo signori ,il gran ballo sta per iniziare.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy