Touchdown logo

I Chargers regalano, ne approfittano i Vikings

I Minnesota Vikings sconfiggono i Los Angeles Chargers per 39 a 10. Decisivi i sette turnovers dei californiani.

NFL 2019 Chargers vs Vikings Bleacher Report

I Vikings non sbagliano e sconfiggono 39-10 i Los Angeles Chargers. Californiani colpevoli di aver concesso ben sette turnover

Minnesota, per mantenere vive le speranze di un titolo NFC North, è obbligata a vincere, a maggior ragione dopo la vittoria dei Packers, avvenuta qualche minuto prima del kick-off del Rokit Field. I Chargers, privi di motivazioni di classifica, vogliono ben figurare tra le proprie mura, anche se, tra gli spalti sono ben visibili numerose maglie viola.

I Vikings mettono subito a referto il primo touchdown di giornata nel possesso di apertura, con Cousins che passa corto in end zone per Smith, il rookie riceve e apre le marcature. Melvin Gordon,running back dei Chargers, apre la sventurata giornata di takeaways per i suoi, con il primo fumble, raccolto da Hunter.

Nel secondo quarto di gioco, i Chargers trovano il primo touchdown, con Rivers che pesca Williams. Punteggio sul 10-9 per i padroni di casa, ma il vantaggio durerà poco. I Vikings, infatti, si riportano subito avanti con un field goal. Prima che si chiuda il primo tempo, gli ospiti mettono a segno un TD davvero rocambolesco: attraverso un intercetto Minnesota recupera palla, ma Cousins regala palla a Ingram che intercetta; sugli sviluppi dell’azione d’attaco di LA, la difesa biancoviola forza un fumble e Odenigbo recupera palla e segna.

Il secondo tempo si apre come si è concluso il primo, ovvero con un fumble dei Chargers. Minnesota allunga e chiude la partita. Durante l’ultimo periodo, Los Angeles concederà ancora l’ennesimo fumble e due intercetti. La partita finisce 39-10 per i Vikings, che rimangono sulle traccie dei Packers, prossimi avversari nella Week 16 allo US Bank Stadium di Minneapolis.

Nuovo infortunio per Dalvin Cook, rientrerà per la super sfida contro Green Bay?

Dalvin Cook, principale uomo d’attacco in questa stagione per i Vikings, ha dovuto abbandonare la partita di Los Angeles nel terzo quarto, dopo aver subito un altro colpo alla spalla. Si, perché Cook aveva subito un infortunio simile appena due settimane fa contro i Seahawks. Si è parlato di un riacutizzarsi del precedente infortunio, ma indiscrezioni affermano che si tratterebbe di un guaio diverso dal primo.

Il running back, proveniente dalla Florida University, sembrerebbe ancora in dubbio per l’attesissimo Monday Night della prossima giornata contro i rivali Green Bay Packers. Cook, dopo l’infortunio, ha parzialmente rassicurato i propri tifosi, non abbandonando il campo, restando a seguire il finale di partita lungo la side line.

Oltre a Cook, anche il secondo running back, Alexander Mattison, è fuori per infortunio; Mike Boone ha avuto dunque, la chance di mettersi in mostra negli ultimi due quarti di gioco. Il terzo RB ha corso 56 yards, segnando ben 2 touchdown. Possiamo dire che la rosa di Minnesota, per quanto riguarda il ruolo di running back, è ben coperta.

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.