Terribile lutto in casa Seamen: è deceduto Joe Avezzano

Filed under: Editoriale |

Joe Avezzano

Milano, 5 aprile 2012 – Come tutte le scomparse improvvise, anche quella di Joe Avezzano lascia storditi e addolorati. Il popolare coach dei Seamen Milano, 68 anni, è morto nel pomeriggio di oggi mentre correva sul tapis roulant di una nota palestra milanese situata non lontano dalla sede della squadra. Avezzano è crollato a terra – in un primo momento si era pensato a un trauma successivo alla caduta stessa – ed è stato subito soccorso dai presenti e poi dal personale medico di un’ambulanza, ma dopo vari tentativi di rianimazione la situazione è parsa irrimediabile e il coach è stato poi portato all’ospedale Fatebenefratelli dove i medici presenti hanno solo potuto constatarne il decesso.

Nato a Yonkers, nello stato di New York, il 17 novembre del 1943, Avezzano si era laureato alla Florida State University e aveva poi giocato (come centro) per una stagione (1966) nei Boston Patriots della AFL.

Dopo un anno in una high school dell’Ohio, a Florida State era tornato nel 1968 per iniziare una lunghissima carriera da allenatore che lo ha portato successivamente a Iowa State, Pittsburgh, Tennessee, Oregon State (head coach, con un bilancio però vittorie-sconfitte-pareggi di 6-47-2). Tre anni a Texas A&M come allenatore della linea di attacco e offensive coordinator poi nel 1990 la svolta con la chiamata da parte di Jimmy Johnson e il compito di guidare gli special team dei Dallas Cowboys, che cercavano il rilancio dopo parecchi anni bui.

Compito riuscito alla perfezione, se è vero che non solo i Dallas Cowboys vinsero tre Super Bowl (nelle stagioni 1992, 1993 e 1995) ma Avezzano venne premiato per ben tre volte come Miglior coach di special team, nel 1991, 1993 e 1998.

Non confermato nel 2003 da Bill Parcells, nuovo coach dei Cowboys, Avezzano dal 2003 al 2005 aveva allenato gli special teams degli Oakland Raiders sotto la direzione di Norv Turner, suo collega a Dallas dal 1991 al 1993.

Nel 2002 e 2003 Avezzano anche anche allenato i Dallas Desperados della Arena Football League.

Avezzano, che solo un mese e mezzo fa aveva perso la madre, lascia la moglie, Dianne, e un figlio, Tony.

Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte della IFL e di tutto il football italiano, in ogni sua componente.

fonte Uff. Stampa IFL