Touchdown logo

Giovani Aquile crescono

  Domenica 30 marzo, in una splendida giornata di sole, è iniziata l’avventura sportiva del team EmilBanca Aquile che partecipa al campionato FLAG JUNIOR 2014 ENTRY UNDER 13 (8 squadre divise in due gironi). Al campo di via Veneziani erano oltre 120 i ragazzi impegnati, con una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni; insomma, una […]


 

Domenica 30 marzo, in una splendida giornata di sole, è iniziata l’avventura sportiva del team EmilBanca Aquile che partecipa al campionato FLAG JUNIOR 2014 ENTRY UNDER 13 (8 squadre divise in due gironi). Al campo di via Veneziani erano oltre 120 i ragazzi impegnati, con una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni; insomma, una riuscitissima giornata di sport.

L’EmilBanca Aquile Ferrara U13, all’esordio nel campionato di categoria, nel girone con i Condors Grosseto e con le più esperte Rhinos2 Milano e Seamen Milano, rimandavano il battesimo del campo causa il ritiro della formazione di Grosseto, con successiva vittoria a tavolino per 8 a 0. Nelle prime partite, giocate nei tre campi ricavati nell’impianto estense, gli Aquilotti facevano da spettatori.

Nel pomeriggio i ragazzi dei coaches Golfieri, Taddia e Zanardi incontravano i temibili Rhinos2 Milano, formazione già presente al campionato del 2013, con alcuni atleti, seppur tredicenni, “veterani” anche della Nazionale. Dopo un inizio in salita e due TD degli avversari, gli aquilotti si riscattavano allo scadere di primo quarto quando il QB Alessandro Golfieri trovava il RB Flavio Zanardi che si involava in end zone. Da lì un grande crescendo estense, tra intercetti (Brunelli e Chiesa), pressione difensiva (Zucchelli e Raddi), buoni lanci dei QB (Gaia De Giorgi e Golfieri) e TD per un finale di 26 a 14 per le Aquile.

Non altrettanto fortunata la seconda partita con i Seamen, pure iniziata con una serpentina fino all’end zone di Zanardi. Successivamente si faceva sentire la stanchezza nelle fila delle EmilBanca Aquile Flag, che subivano alcuni TD dopo intercetto, rispondendo solo con una spettacolare ricezione a segno di Raddi. Risultato finale favorevole ai Seamen per 24 a 15.

Dopo la prima giornata, la classifica vede il team estense secondo in classifica dopo i Rhinos 2 e davanti ai Seamen Milano e Condors Grosseto. Prossimo appuntamento a Loano, provincia di Savona, il 27 aprile, per gli interdivisionali contro i Deamons Martesana, Rhinos1 Milano e GTeam Gallarate.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.