Touchdown logo

IFL 2014 Power Ranking Week 5

Quinta giornata di campionato, Seamen corsari a Bolzano, Panthers solitari al comando, per i playoff lotteranno almeno quattro squadre.

IFL 2014 - power ranking week 5

IFL 2014 - power ranking week 5

Siamo quasi al giro di boa di questo campionato 2014, ed ormai possiamo confermare che vi sono tre livelli di gioco: il primo è quello dei campioni, e ci sono dentro solamente i Panthers Parma, il secondo è quello degli sfidanti, che vede Seamen e Giants, il terzo è quello delle “altre squadre”.

Panthers Parma#1 Panthers Parma (=) – Ormai diventa persino difficile commentare le partite dei Panthers, troppo perfetti loro o troppo imperfetti gli avversari? Fatto sta che dopo i 47-48-49 ora fioccano i 69. IMPLACABILI

Seamen Milano#2 Seamen Milano (=) – Dopo l’impresa in quel di Bolzano i Seamen non si scompongono e fanno a gara coi Panthers a chi ne segna di più, si fermano solo a 63, ma sono più che sufficienti per scavare un solco tra loro ed i Warriors Bologna, in tutti i sensi.

Giants Bolzano#3 Giants Bolzano (=) – Bolzano riposava questo week end, un riposo utile a rimettere in sesto l’autostima dopo la delusione di settimana scorsa, ma nonostante tutto, i Giants sono sicuramente a tiro playoff, difficile ipotizzarli oltre il quarto posto finale.

Dolphins Ancona logo#4 Dolphins Ancona (=) – Si consolida anche il quarto posto per i Dolphins, che dopo la netta vittoria sui Marines (42-7), sembrano aver intrapreso la strada giusta. Non saranno al livello delle top 3, ma in questo momento sono la più accreditata a centrare il quarto posto finale.

Lions Bergamo#5 Lions Bergamo (↑) – Vittoria importante per i Lions contro i Giaguari, ed i bergamaschi diventano una delle più serie pretentendi (insieme ai Dolphins) per il posto playoff da sfidante dei Panthers in semifinale.

Rhinos Milano logo#6 Rhinos Milano (=) – I Rhinos potevano fare un altro piccolo passo avanti, ma la partita così in affanno contro le Aquile non li pone come una delle protagoniste principali alla corsa al quarto posto. A Ferrara si è vinto di 3 punti, troppo poco avendo di fronte una neopromossa che ne aveva prese 90 in due partite.

Giaguari Torino logo#7 Giaguari Torino (↓) – Scendono ancora i Giaguari, dopo Bologna anche Bergamo è fatale per i piemontesi che dopo una partenza da urlo hanno cominciato ad inciampare, portandosi da 2-0 a 2-2. Ad oggi nel quartetto in lotta per la post season, sono quelli più a rischio.

Warriors Bologna#8 Warriors Bologna (=) – Non era facile fare l’impresa a Milano ed infatti i Warriors non l’hanno fatta. Malmenati per 63-6 dai Seamen, i bolognesi rimangono tuttavia ancora a centro classifica, se non altro perchè chi c’è dietro, è messo un po’ peggio.

Aquile Ferrara logo#9 Aquile Ferrara (=) – Ferrara meriterebbe un saltino in avanti per la partita di domenica, ma non è facile capire quanto sia da imputarsi al miglioramento delle Aquile e quanto alla scarsa vena realizzativa dei Rhinos. Vista la partita e le statistiche, propendiamo più per la seconda ipotesi.

Briganti Napoli#10 Briganti Napoli (=) – Briganti massacrati alla pari dei Warriors, sono 69 i punti presi a Parma, e checchè se ne dica, pensare di aver fatto una manciata di buone azioni quando si perde così malamente non può essere un appiglio di speranza.  Sicuramente devono ambientarsi in un campionato come la IFL, ma se non lo faranno alla svelta, poi potrebbe essere troppo tardi.

Marines Lazio#11 Marines Lazio (=) – Marines meno peggio delle ultime uscite, ma comunque 42 punti dai Dolphins rimangono ancora una penalizzazione pesante per una squadra che nella IFL c’è da anni. Nota positiva? Si è segnato il primo touchdown e si è giocato con 3 delle 4 più forti del campionato, chissà che nelle prossime partite non arrivino delle gradite sorprese!


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.