Touchdown logo

I Saints arrostiscono i Falcons nel Thanksgiving game: 31 a 17

Per la decima vittoria consecutiva, i Saints si regalano un Thanksgiving game decisivo. I Falcons cadono, collezionando la settima sconfitta.

Saints-Falcons Thanksgiving 22-11-18

I Saints celebrano la decima vittoria consecutiva, pasteggiando con quello che rimane dei Falcons, nella terza e ultima partita del Thanksgiving day.

Ironicamente, sul web giravano delle foto in cui già si pregustava un ottimo “tacchino” dei Falcons, per la cena di Ringraziamento, servita al Superdome di New Orleans.

I Falcons non sono stati indigesti allo stomaco dei Saints, che hanno invitato al banchetto un sacco di free agents che non sono stati scelti nel draft, come nel più puro spirito della festa del terzo giovedì del mese.

Si tratta di Tommylee Lewis (WR al suo terzo anno in NFL), Austin Carr (al secondo anno), Dan Arnold (TE al primo anno), e il WR rookie Keith Kirkwood: i quali hanno messo a segno tutti il primo o ol loro secondo touchdown, tutti lanciati da un Drew Brees che ha lanciato il suo secondo intercetto della stagione, nel Thursday Night Game del Ringraziamento.

Chi invece può essere sceso in campo con il pranzo ancora un po’ sullo stomaco sono i vari Kamara (14 corse per 89 yard), Ingram (11 corse per 52 yard) e Michael Thomas (4 ricezioni per 58 yard corse): evidentemente queste 11 partite giocate possono un po’ essere pesate sulle gambe di questi giocatori.

Ma se la difesa di Atlanta si è concentrata su di loro, Brees ha fatto vedere che può avere a disposizione anche altri ricevitori a sua completa disposizione. Infatti, il quarterback texano dei Saints ha pareggiato il record di passaggi da TD ricevuti da più persone diverse (14) in una stagione: il record precedente apparteneva proprio al suo avversario Matt Ryan (nella stagione in cui si è giocato il Super Bowl). E Brees potrebbe sfondare questo record quando avrà a disposizione anche il sostituto di Dez Bryant, Brandon Marshall (WR preso da Seattle).

Per il resto, Atlanta è già fuori dai playoff, avendo ottenuto la loro settima sconfitta stagionale. Ma nonostante la sconfitta, Matt Ryan ha ottenuto delle statistiche che, tolti i TD lanciati, sono migliori di quelle di Brees (377 yard, contro 171 di Brees): ma ciò che ha fatto la differenza per New Orleans sono state le corse del duo dinamico Kamara-Ingram, che hanno fatto il lavoro grosso per la squadra.

Ora, per i Saints si giocherà di nuovo di giovedì, contro Dallas, in casa dei Cowboys. e poi avranno 10 giorni per preparare la rivincita contro Tampa Bay. Chiuderà il trittico di partite da giocare fuori casa giocando contro Carolina. I Saints possono stare abbastanza tranquilli, perché il destino per accedere ai playoff senza passare dalle Wild Card, passa per le loro mani.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.