Touchdown logo

Players: Paolo "Taz" Fantazzini tribute

Se c’è una cosa che la vita sa insegnare benissimo è che ad un certo punto, di fronte alla morte, diventiamo tutti uguali. Non importa se saremo stati un esempio da seguire oppure un soggetto da evitare, se avremo fatto del bene o del male, se saremo stati circondati da rispetto o da odio, nulla […]


Paolo Fantazzini con la maglia dei Warriors Bologna negli anni 80/90

Se c’è una cosa che la vita sa insegnare benissimo è che ad un certo punto, di fronte alla morte, diventiamo tutti uguali.

Non importa se saremo stati un esempio da seguire oppure un soggetto da evitare, se avremo fatto del bene o del male, se saremo stati circondati da rispetto o da odio, nulla di tutto ciò servirà a renderci differenti quel giorno.

Quello che però avremo fatto in vita, servirà ai nostri cari per ricordarci, e seppur tanto più saremo stati meritevoli, maggiore sarà loro dolore, sicuramente saremo per loro motivo di orgoglio, perchè i nostri figli, amici, parenti potranno dire “era una persona meritevole”.

Questo preambolo serve ad introdurre un ex giocatore, un bolognese per la precisione, che ha contribuito a fare la storia del Football Americano in Italia, al secolo Paolo Fantazzini, “Taz” per gli amici.

Paolo Fantazzini, nato a Bologna il 3 ottobre 1959 si è spento a soli 50 anni il 2 giugno 2010, a Bologna, nella sua casa, dopo una lunga battaglia con la malattia che l’ha accompagnato in questi ultimi anni di vita.

Nel 2007 la sua maglia n. 30 è stata ritirata dalla società Warriors Bologna, nella quale Fantazzini ha militato per 14 campionati disputando 5 Superbowl e vincendone uno (1986).

Paolo Fantazzini (a destra) con il presidente dei Warriors Maurizio Benassi, il 14 aprile 2007 alla cerimonia del ritiro della maglia n. 30

Sui forum del football, sul sito dei Warriors Bologna ed ovunque si parlasse di football americano, hanno cominciato come un fiume in piena a riversarsi scritti di giocatori ed appassionati, tra chi l’aveva conosciuto e chi ci aveva giocato insieme, dove assieme alle condoglianze di circostanza, venivano ricordati aneddoti, episodi, frasi e modi di essere di “Taz”, e come d’incanto la rete ha resuscitato l’immagine di questo giocatore, che finchè ha avuto la possibilità di giocare alla pari le sue battaglie, sul campo è riuscito anche a vincerle, sia da giocatore che da allenatore.

Non sta a noi ricordare le qualità di Paolo Fantazzini, sarebbe una ricostruzione parziale ed inesatta, a noi rimane solo da onorarlo con un tributo alla memoria di un giocatore che ha calcato i campi da football per 25 anni, più di metà dei quali nei suoi Warriors, e che ha avuto la possibilità di disputare ben 8 Superbowl vincendone 3.

Di certo il rispetto (in campo e fuori) e la stima da parte del “popolo” non si guadagna se non si ha un certo spessore, e dalle testimonianze raccolte per la rete, Paolo questo spessore lo aveva.

Carriera sportiva:
Paolo Fantazzini (Bologna 3 ottobre 1959 – Bologna 2 giugno 2010)

Da giocatore nei ruoli: RB/WR/QB
1982-1989 Warriors Bologna
1990 Baf Bologna
1991 Rebels Bologna
1992-1993 Warriors Bologna
1994 Tigers Bologna (football a 7 indoor)
1995-1998 Phoenix San Lazzaro
1999 Aquile Ferrara
2000 Virtus Bologna
2001 Aquile Ferrara
2002 Dolphins Ancona
2003-2006  Warriors Bologna

Superbowl disputati: 8 (vinti 3 in neretto)
Warriors Bologna 1983, 1984, 1986, 1988, 2005
Phoenix San Lazzaro 1996, 1997
Dolphins Ancona 2002

Da allenatore
2006  Warriors Bologna Under 21 Head Coach

Trofei da allenatore:
Warriors Bologna Under 21 – Campioni d’Italia Youngbowl 2006

Si ringrazia per il materiale fornito la società Warriors Bologna


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.