Touchdown logo

Fantasy Week Review: TD League 3

Una terza settimana per la TD Football League 3 che da consegnare ai posteri. prime vittorie, prime sconfitte, ma soprattutto, gare decise all’ultimo secondo.

il draft fantasy: cosa fare per farlo bene

La terza settimana è stata archiviata… e che settimana! Senza dubbio la più emozionante del campionato, con partite al cardiopalma e vittorie sul filo del rasoio, ma andiamole a vedere nel dettaglio.
Fortitudo Helmets (1-2) 64.80 – 116.54 Atletico Pettone (1-2)

Ecco, questa non è di certo una di quelle gare che vi ho descritto sopra. Troppe, davvero troppe le assenze per la squadra di Davide che non riesce a contrastare l’ottima prestazione dell’Atletico Pettone, che trova la prima vittoria stagionale grazie ad un travolgente Alvin Kamara e ai punteggi di Keenan Allen, Chris Goodwin e Matt Prater. Per la Fortitudo Helmets, a nulla sono serviti gli interventi sul mercato per tappare i buchi lasciati dagli infortuni, anche per via di uno spento Gardner Minshew da soli 9 punti contro Miami.

MVP: Alvin Kamara 31.70 FP

 

 

Sea Devils (2-1) 72.64 – 116.30 Zan Gin Don (2-1)

L’ennesima ottima gara di Josh Allen non basta a Fabio per evitare la prima sconfitta stagionale a favore della Zan Gin Don, che aggancia i diavoli marini in testa alla division 2 per merito di un super Tyler Lockett da 3 TDs contro Dallas e ad un Carson Wentz che per la prima settimana è salito sopra i 20 punti. Per i Sea Devils pesa lo zero sul tabellone di Davante Adams e lo scarso punteggio di Waller contro i Patriots. Brutta gara anche per Melvin Gordon e Ronald Jones.

MVP: Tyler Lockett 28.00 FP

 

 

WTAM Team V (1-2) 160.70 – 109.80 OITNB (2-1)

Beh, quando Kicker e difesa ti mettono insieme 51 punti, come si puó perdere? Mattia pesca la partita della vita contro la squadra di Raffaele, che nulla ha potuto per contrastare la strapotenza di Mahomes (40 FP), Gostkowski e la difesa dei Colts… Sì, avete capito bene. La OITNB non mette insieme un pessimo punteggio, anzi… Trascinata dal solito Russell Wilson e da James Conner, riesce anche a superare i 100 punti, ma il WTAM Team V di questa settimana, sarebbe stato imbattibile per tutti.

MVP: Stephen Gostkowski 25.00 FP

 

 

Big Blue Team (1-2) 86.56 – 94.68 Voghera Cowboys (2-1)

Partita che si è decisa nel Monday Night Football con Carlo che è riuscito a spuntarla su Simone grazie a Jackson e Tucker che totalizzano quanto basta per riuscire a rimontare lo svantaggio maturato nel week end; grande prova di James Robinson che supera i 20 punti e di Mike Evans che segna 2 TDs con sole 2 yards ricevute… Incredibile. Incolore la gara del Big Blue Team, che con i running back Gore e Carson non arriva a 15 punti; Deshaun Watson ancora in difficoltà, con i Texans che non riescono a trovare la via per la W, mentre sono invece ottimi i punteggi di Lutz e della difesa di New England, ma non basta.

MVP: James Robinson 24.90 FP

 

 

Irish Sentinels (0-3) 100.58 – 109.40 Apaches Firenze (3-0)

L’unica squadra imbattuta del campionato sono i pellerossa fiorentini che vincono una partita combattuta contro gli ottimi Irish Sentinels, che rimangono peró a secco di vittorie dopo 3 giornate. A fare la differenza è stato Dalvin Cook che, nonostante la sconfitta dei Vikings, è riuscito a collezionare più di 20 punti; buona anche la prestazione di Kyler Murray e Robert Woods. Alla squadra di Gianluca non bastano Tom Brady e Allen Robinson per infliggere la prima sconfitta agli Apaches Firenze; probabilmente la vera chiave della sconfitta è data dai -3 punti della difesa dei Saints, che questa settimana è stata davvero irriconoscibile.

MVP: Dalvin Cook 23.90 FP

 

 

Santa Shields (2-1) 101.12 – 100.58 CBLM (1-2)

0.54 punti, è questo il margine che ha separato le squadre di Andrea e Piero in quella che è stata, senza ombra di dubbio, la partita più emozionante e combattuta del campionato, almeno fino ad ora. Nick Chubb si rende il vero protagonista dell’incontro con la seconda prestazione di fila sopra i 20 punti, mentre Mark Ingram mette a segno solo 3 fantasy points nel MNF, ma per assurdo, sono quelli che servono per raggiungere una clamorosa vittoria. Per i CBLM deludono Cam Newton, alla prima gara sottotono della stagione, Leonard Fournette e e OBJ, anche se nel complesso, il punteggio totalizzato dal team di Piero non  è stato per niente scarso, merito anche e soprattutto dei 25 punti di Derrick Henry. una sconfitta che pesa tantissimo nell’ economia del campionato dei CBLM.

MVP: Nick Chubb 23.00 FP

 

 

Rank Team W-L-T Pct Stk For Against

Division 1

1(1) Apaches Firenze 3-0-0 1.000 W3 364.64 288.08
2(5)+1 Santa Shields 2-1-0 .667 W1 304.38 323.08
3(11)4 Cleveland Browns lives matter 1-2-0 .333 L1 283.46 286.30
4(12)2 Irish Sentinels 0-3-0 .000 L3 253.02 308.04

Division 2

1(3)+6 Zan Gin Don 2-1-0 .667 W1 290.94 292.28
2(6)4 Sea Devils 2-1-0 .667 L1 299.22 274.50
3(8)+3 atletico pettone 1-2-0 .333 W1 266.58 279.50
4(10)6 Fortitudo Helmets 1-2-0 .333 L1 292.60 303.06

Division 3

1(2)+1 OrangeIsTheNewBordellos 2-1-0 .667 L1 333.20 326.20
2(4)+1 VOGHERA COWBOYS 2-1-0 .667 W2 346.44 259.22
3(7)+1 Big Blue Team 1-2-0 .333 L2 267.38 291.14
4(9)+3 WTAM Team V 1-2-0 .333 W1 306.42 376.88

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.