Touchdown logo

Monday Night: …e se l'attacco stenta…

Semplice, ci si rivolge al resto della squadra. Difesa e special team di New England salgono in cattedra dopo l’intervallo a Miami e trasformano una partita tirata che vedeva i Dolphins in vantaggio per 7 a 6 in una limpida vittoria per 41 a 14. Nel dettaglio: nei due primi quarti Miami se la gioca […]


Kyle Arrington (27) riporta in end zone un field goal bloccato dalla difesa (AP Photo/ Lynne Sladky)

Semplice, ci si rivolge al resto della squadra.

Difesa e special team di New England salgono in cattedra dopo l’intervallo a Miami e trasformano una partita tirata che vedeva i Dolphins in vantaggio per 7 a 6 in una limpida vittoria per 41 a 14.

Nel dettaglio: nei due primi quarti Miami se la gioca alla pari e riesce a tenere molto bene l’attacco dei Patriots concedendo solo due FGs, di cui uno a 3 secondi dalla fine del tempo, mentre è la difesa di New England che tiene in piedi la baracca, confezionando 2 intercetti con Ninkovich che consentono a Gostkowski di tenere i Dolphins a portata.

Col ritorno in campo, gli special teams di New England confezionano la partita perfetta.
Difficile definire diversamente quello che si è visto dal kickoff del terzo quarto in poi.
Prima palla della seconda parte di gara e Tate si invola allegramente per 103 yarde ed il TD che ribalta la partita. Morris ribalta letteralmente il gunner di MIA e Tate si infila sulla corsia di destra, spintarella veniale ma che poteva costare cara di Woodhead al bloccatore esterno (forse sulla schiena ma nessuno protesta) e 6 punti a casa. Tempo totale 14 secondi, mica male…
Primo drive di MIA, three and out e punt dalle 26 bloccato da Chung e ricoperto da Spikes sulle 15.
Green-Ellis offtackle a destra per 3 e a sinistra per 12. E sono 20 punti sul tabellone.
La partita sembra tornare su binari più normali con un TD per parte sinchè MIA decida di tentare un FG dalle 53.
Ovviamente bloccato da Chung (si, quello di prima) e ritornato da Arrington per 35 yarde in TD.
Nel successivo drive di attacco MIA bloccata su un quarto e due e NE che non conclude nulla e va al punt.
Conclusione degna della miglior partita possibile per Chung che intercetta Henne sulle 49 e se ne va per le 51 yarde rimanenti coronando LA partita della sua vita.
Non essendoci limiti al peggio, MIA riesce a farsi intercettare un’altra volta da Page prima della fine ed i Patriots non fanno altro che proteggere palla e risultato sino al termine.
Solo 265 yarde di total offense per NE, ma millemila tra special teams e difesa.

Può bastare.

Settimana prossima Vi segnalo la bye week per le due squadre qui sopra, PIT e SEA e le interessanti partite tra BAL e DEN, IND e KC (riusciranno i Chiefs anche in quest’impresa ?), DAL e TEN con SF-PHI domenica sera e il Monday Night tra NYJ e MIN

“Betto”

Foto: AP Photo/ Lynne Sladky


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.