Touchdown logo

Debutto vincente in Europa per i Giants

Allo stadio Europa, i Giants splendono anche nell’Eurobowl. Nell’impianto dal nome più adatto per ospitare una partita della massima competizione continentale per club, i rossoblu guidati dal coaching staff Tisma-Olivetto-Ventura hanno superato il primo esame europeo, quello di spagnolo. Nulla da fare infatti per i Firebats Valencia, che si sono dovuti arrendere per 20 a […]


Allo stadio Europa, i Giants splendono anche nell’Eurobowl. Nell’impianto dal nome più adatto per ospitare una partita della massima competizione continentale per club, i rossoblu guidati dal coaching staff Tisma-Olivetto-Ventura hanno superato il primo esame europeo, quello di spagnolo. Nulla da fare infatti per i Firebats Valencia, che si sono dovuti arrendere per 20 a 0 ai gladiatori altatesini. Un risultato maturato nonostante le pesantissime assenze del reparto offensivo locale, privo per l’occasione del fuoriclasse Reggie Greene e del forte ricevitore Marco Piva. Il QB Marty, a suo agio nel ruolo del vero e proprio scrambler, il veterano Robert “Rob” Ladson (impiegato come runningback nel giorno della sua “prima” in maglia Giants) e soprattutto il riciever Mario Panzani sono riusciti a non far rimpiangere gli illustri compagni: due ricezioni di Panzani su imbeccata di Marty ed il biglietto da visita commutato in touchdown con cui un Ladson a tratti devastante ha salutato i nuovi tifosi sono stati sufficienti per piegare la resistenza del team ospite. Il tutto grazie anche e soprattutto ad una difesa ancora una volta granitica, sia nella propria linea che nei corner, dove un insuperabile Mazzolini e gli ottimi Diracca e Costanzo non hanno permesso alcun pertugio ai tentativi avversari. Eccellente anche il ritorno di Alex Erioldi, al rientro dall’infortunio al ginocchio, mentre la retroguardia bolzanina ha visto scendere nuovamente in campo (a sorpresa ma non troppo) il coach Andrea Ventura. Di rilievo infine la 1a ricezione in prima squadra messa a segno dal giovane Andrea Bottegal, in campo quasi tutta la partita al posto di Piva.

GIANTS BOLZANO – FIREBATS VALENCIA:    20 – 0 (14-0; 0-0; 0-0; 6-0) pass 19 yards di Marty per Panzani, non trasf. (6-0); corsa Ladson da 4 yds, trasformato da 2p con corsa di Marty (14-0).
4º quarto: pass Marty da 23 yards per Panzani, non trasf.
YARDS: Giants Bolzano 128 pass (Marty 13/23, 2 TD pass) + 153 rush (Ladson 94) = TOT 281.
Firebats Valencia 177 (89 pass + 38 rush).
MVP: Mario Panzani (Giants Bolzano), 2 TD e 115 yards ricevute.
INTERCETTI: 1 Diracca, Mazzolini e Erioldi (riportato per 75 yds).

TD GIANTS – 1º quarto:


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.