Touchdown logo

1 & 10: week 2

Anche questa settimana (la scorsa era RGIII) il voto più alto tocca ad un rookie, Trent Richardson, fenomenale contro i Bengals, al contrario all’inferno la OL dei Patriots tutt’altro che irresistibile nella pessima sconfitta della squadra di Bellichick all’esordio casalingo. 10. Trent Richardson Tremenda prestazione quella del prodotto di Alabama: 19 portate per 119 yd […]

Matt Cassel, Kansas City Chiefs

Matt Cassel, Kansas City Chiefs

NFL
Anche questa settimana (la scorsa era RGIII) il voto più alto tocca ad un rookie, Trent Richardson, fenomenale contro i Bengals, al contrario all’inferno la OL dei Patriots tutt’altro che irresistibile nella pessima sconfitta della squadra di Bellichick all’esordio casalingo.

10. Trent Richardson
1&10 voto 10Tremenda prestazione quella del prodotto di Alabama: 19 portate per 119 yd e 1 TD + 36 yd in 4 portate e un TD (con 3 placcaggi rotti). Questo lo porta a diventare il primo Brown a correre per piu di 100 yd e segnare sia su corsa che su passaggio.
L’ex Crimson Tide sarà una bella gatta da pelare per tutte le difese: DINAMITICO!

9. Clay Matthews
1&10 voto 9Ok, la OL dei Bears non è propriamente una roccaforte invalicabile e Metthews è un animale da sacks di una ferocia inaudita…. ma mettere a segno 3,5 sacks non capita tuttti i giorni. Il povero Jay Cuttler ha avuto una serata di inferno 7 sacks e 4 INT e uno dei principali indiziati è proprio l’ex USC Trojan: FAMELICO!

8. Arizona Cardinals
1&10 voto 8Su le mani chiunque avrebbe scommesso sulla vittoria dei Cardinals a Foxboro… Partita pazzesca che ha cambiato inerzia almeno 4 volte: prima a favore dei Cardinals sul TD del 20-8 nel quarto quarto, poi a favore dei Pats sul td del 20-18, poi ancora a favore Cardinals sulla mancata trasformazione da 2 di Gronkowsky, poi ancora a favore dei Pats sul fumble provocato da Spikes e ricoperto da Wilfork e poi definitivamente a favore dei Cardinals sull’errore di Gostkowsky a 6 secondi dalla fine. MINA VAGANTE!

7. Michael Vick
1&10 voto 7Quest’anno l’ex stella di Virginia Tech, Atlanta Falcons e Penitenziario di Leavenworth ha deciso di vincere le partite alla fine… dopo aver combinato disastri all’inizio. La settimana scorsa contro i Browns ha lanciato la bellezza di 4 intercetti prima di connettere con Habor a 1.20 dalla fine il TD del sorpasso (17-16). Questa domenica contro i Ravens, prima di segnare in prima persona il TD della vittoria, ha inanellato due intercetti e un fumble perso. Insomma “per aspera ad astra”… un pò come la sua carriera. ANSIOLITICO!

6. Luck, Tannehill
1&10 voto 6Giovani stelle crescono…. dopo una prima giornata “nuvolosa”, decisamente eclissati da RGIII, le statistiche di Luck e Tannehill iniziano a brillare.
La prima scelta da Stanford ha messo in mostra tutto il suo valore con un notevole 20/31 per 224 yd 2 TD e 0 INT e un drive allo scadere del secondo quarto degno del suo predecessore.
Ryan Tannehill segna il suo primo TD da professionista e ne segna un altro su corsa, ma sopratutto non commette nessun turnovers e grazie al sostanzioso aiuto di Reggie Bush firma anche la sua prima vittoria. RISING STAR!

5. Eli Manning
1&10 voto 5come direbbe Federico Buffa “dacci oggi il nostro Eli quotidiano”… Probabilmente Eli è arrivato tardi facendo scendere in campo nel primo tempo il suo gemello incapace (non quello più grande e più famoso, ma con meno anelli) che ha messo a referto sì 200 yd ma con 3 Intercetti e 14 punti di svantaggio. Poi nell’intervallo arriva il vero Eli e nel secondo tempo si arriva a 510 yd 3 TD e 3 INT e vittoria per 41-34. “5” è il voto medio tra il 9 del secondo tempo e l’1 del primo… DOUBLE FACE!!!

4. Payton Manning
1&10 voto 4Il voto può sembrare ingeneroso… ma 3 intercetti nel solo primo quarto son decisamente troppi! È altresì vero che Payton arriva da un anno di stop e deve “metabolizzare” il nuovo playbook. RIMANDATO!

 

3. Chris Johnson
1&10 voto 3C’era una volta un giocatore fenomenale capace di fare 4.24 sulle 40 alle combine e correre 2006 yd nel suo anno da sophomore… Oggi dopo due week CJ ha 21 yad su 19 portate… e non penso sia solo colpa dell’OL… SBIADITO RICORDO!

 

2. New Orleans Saints
1&10 voto 22 come le sconfitte da inizio stagione… Senza Sean Payton sospeso per il Bountygate, si è spenta la luce. La squadra sembra priva di mordente, senza la “Cattiveria” che qualche stagione fa la portò a sollevare il Vince Lombardi Trophy. SPAURITI!

 

1. OL Patriots
1&10 voto 1 Sono state parecchie le cause del più grosso upset di giornata: Le chiamate di McDaniels, il reparto DB che sembrava quello dello scorso anno, la DL che si è dimenticata di fare pass rush ma gli indizziato numero uno sono i Ragazzoni della OL. Orfani di Waters, Koppen e Light non più a roster e con Vollmers e Connolly a mezzo servizio la pass protection è stata decisamente insufficiente, come d’altronde il gioco sulle corse… Il povero Brady se l’è vista nera… COLABRODO!!!

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.