Touchdown logo

Salerno amara per gli Achei

Partita dai due volti quella che ha visto gli Achei opposti agli Eagles  di Salerno. Infatti nei primi due quarti la formazione Crotonese ha retto egregiamente il confronto con la più quotata formazione campana mentre nella ripresa, complice un calo di determinazione e un paio di forfait di giocatori chiave, l’incontro ha preso tutt’altra piega […]


eag_ach

Partita dai due volti quella che ha visto gli Achei opposti agli Eagles  di Salerno.

Infatti nei primi due quarti la formazione Crotonese ha retto egregiamente il confronto con la più quotata formazione campana mentre nella ripresa, complice un calo di determinazione e un paio di forfait di giocatori chiave, l’incontro ha preso tutt’altra piega con gli Eagles che hanno allungato il passo e messo a sicuro il risultato.

Vanno in vantaggio gli Eagles che con 1 td per quarto si portano sul 14 a 0, ma a questo punto gli Achei accorciano le distanze con un lungo lancio del qb Herman Falbo per Antonio Ierimonti che sigla il td del 14 a 6.

Gli Achei ritornano subito in possesso di palla grazie a un fumble degli Eagles ricoperto da Giuseppe Adamo e a meno di 2 minuti dalla fine del 2° quarto si rifanno nuovamente sotto con un drive sapientemente condotto anche nella gestione del tempo ma non riescono ad andare in meta , palla di nuovo agli Eagles e immediato nuovo mutamento di fronte grazie a un intercetto di Roberto Chiriaco ma ormai restano solo pochi secondi e l’azione degli Achei si infrange contro il cronometro.

All’uscita dal campo per l’intervallo si leggeva negli occhi degli Eagles lo sconcerto per la reazione degli Achei che viceversa sembravano aver acquisito la sicurezza necessaria a concretizzare la rimonta.

Ma i Salernitani reagivano bene al contrario dei Crotonesi che nella terza frazione di gioco gli Achei sembrano aver smarrito la concentrazione che li aveva portati quasi al pareggio nel secondo quarto e gli Eagles ne approfittano per allungare portando il punteggio sul 21 a 6.

Ma è nell’ultimo quarto che l’uscita di Luciano Macrì, di Roberto Zizza e di Fabio Tripaldi si fa sentire  e consente agli Eagles di esprimere al meglio il proprio gioco andando a segno per altre 2 volte e fissando il punteggio sul 35 a  6 finale.

Da rimarcare nelle file degli Achei la prestazione di Chicco Perri che ha giocato in doppio ruolo da LB e da FB con ottime prestazioni e di Rosario Salerno che si è fatto carico per tutto l’incontro del running – game degli Achei inanellando una serie di corse centrali sempre positive.

Il prossimo appuntamento è per domenica 13 aprile a Crotone dove saranno ospiti i Caribdes Messina che cercheranno di riscattare la sconfitta subita in casa all’esordio in campionato. Gli Achei hanno ripreso gli allenamenti già il lunedì subito dopo l’incontro di Salerno consapevoli che nel football nessun risultato è scontato e che solo con l’impegno continuo arrivano i risultati.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.