Touchdown logo

Seconda divisione: tutti i risultati

Mezzogiorno di fuoco a Catania con gli Elephants impegnati contro i Crusaders, arrivati in Sicilia con la voglia di far valere il proprio potenziale e far vedere a Coach Garza i miglioramenti tanto voluti: il primo tempo finisce con i Catanesi in vantaggio 7-0, nella ripresa terzo quarto senza segnature con le difese capaci di arginare le offensive […]


Grizzlies - Guelfi

Mezzogiorno di fuoco a Catania con gli Elephants impegnati contro i Crusaders, arrivati in Sicilia con la voglia di far valere il proprio potenziale e far vedere a Coach Garza i miglioramenti tanto voluti: il primo tempo finisce con i Catanesi in vantaggio 7-0, nella ripresa terzo quarto senza segnature con le difese capaci di arginare le offensive avversarie, poi nel quarto quarto pareggio dei Crusaders con il TD Pass diMeloni per Ruggiu. Risposta pronta e matura degli Elephants che però a tre minuti dal termine si fanno intercettare da Farris, l’attacco crociato ne approfitta e pareggia allo scadere, 14 a 14 si va agli Over Time! E la partita si decide solo al quarto over time quando finalmente Conticello riesce a segnare il touchdown della vittoria per gli Elephants.

Partita di ritorno tra Hogs Titans, a una settimana di distanza dall’andata causa rinvio dalla Week 1, questa volta a Reggio Emilia: partono con gioco a terra tipico Hogs molto efficace e subito in vantaggio con Callegati prima e Mestri poi; reazione dei Titans solo grazie all’intervento in difesa di Spada, nell’insolita posizione di Defensive Back, che intercetta la palla sulla propria redzone e la riporta in touchdown dopo una corsa di oltre 70 yard. Nel terzo quarto altra segnature a terra per Maestri che chiude il primo tempo sul 21-6 per gli Hogs. Rientro in campo di slancio per i Titans che accorciano le distanze al primo drive grazie a un TD Pass diFiordoro per Spada, reazione timida degli Hogs che si riallontanano sul tabellone grazie ad un Field Goal di Iotti, dopo di che le difese ambo i lati non concedono più spazi, anzi, gli Hogs con un intercetto di Ferretti ed un fumble ricoperto da Morlini spengono ogni speranza dei Titans, la partita finisce quindi sul 24-13 per gli Hogs.

A Castelfranco i Muli devono faticare parecchio per aver la meglio sui Cavaliers, tanto che il primo tempo finisce 13 a 6 in favore dei castellani; è solo nella ripresa che i muli pareggiano grazie al touchdown di Viveros, per poi passare in vantaggio nel quarto quarto con un TD Pass dell’esperto quarterback Zingale per Jankovic, la difesa regge la reazione dei veneti e la partita finisce 13-20 per i Muli che mantengono la testa del girone e l’imbattibilità.

Derby palermitano spettacolare e mozzafiato tra Sharks Cardinals: a sbloccare il risultato ci pensa il QB degli Squali Zappalà con una corsa personale, a cui risponde il QB D’Amico con un TD Pass su Pizzarrone che chiude il primo tempo sul 7 pari; di nuovo i Cardinals nella ripresa a segno con Pizzarrone, questa volta con una corsa in endzone non trasformata, a cui si aggiunge subito dopo un TD Pass di D’Amico per Abbadessa che porta il punteggio sul 20 a 7 per gli ospiti. Ma gli Sharks non ci stanno, e con un drive di passione e potenza segnano di nuovo con una corsa di Zappalà per il parziale 20 a 14; ormai nei two minutes warning i Cardinals falliscono un Field Goal che avrebbe potuto chiudere la partita, palla agli Sharks in attacco che spinti dal momentum favorevole coprono in pochi secondo le 70 yard di campo per segnare il touchdown del pareggio grazie ad un TD Pass di Zappalà per Albanese a tre secondi dalla fine, la trasformazione al piede di Zappalà è buona e determina la vittoria degli Sharks sui Cardinals all’ultimo secondo per 21 a 20.

A Roma scontro importantissimo in vista playoff per il Girone B tra Grizzlies Guelfi: partita sempre in mano delle difese che concedono pochi spazi liberi agli avversari, a segno per primo gli Orsi con una corsa di Pinelli, a cui nel secondo quarto risponde il QB Arcangeli con un passaggio in endzone per Bardini che chiude il primo tempo sul 7-6 per i romani causa trasformazione al piede sbagliata dai toscani. Secondo tempo sempre tenuto in piedi dalle difese con il terzo quarto senza segnature, ad inizio quarto periodo è di nuovo Arcangeli ad andare a segno con un TD Pass su De Vitis spostando l’inerzia a favore dei viola gigliati che riescono a bloccare la reazione capitolina; di nuovo in attacco i viola però si fanno intercettare da Cocco che ritorna in endzone facendo tornare in vantaggio i Grizzlies. A sigillare il vantaggio ci pensa il Field Goal di Bianco, ma a chiudere definitivamente la partita un altro intercetto ai danni di Arcangeli per mano di Raco, risutlato finale 16-12 per i Grizzlies.

A Padova i Saints ospitano i Redskins in un match combattuto e che riapre la lotta alla seconda posizione del Girone F: inizio positivo per i Pellerossa che vanno a segno con Morbioli abile a ritornare un fumble avversario; reazione pronta dei Saints che segnano due TD Pass consecutivi con Sabbadin che trova libero Danese per entrambe le segnature. Risponde il QB Veronese Fabbrica con una azione personale, ma la trasformazione viene bloccato ed è veloce Turione dei Saints a prendere la palla e riportarla fino all’endzone avversaria; il TD Pass di Sabbadin per Giustozzi chiude il primo tempo sul 22-13 per i Saints. Nella ripresa allungano i Saints grazie ad un altro fumble veronese riportato in endzone, questa volta dalla safety Donati; raddoppiano i padovani grazie al TD Pass di Zacchettin, subentrato a Sabbadin, per Zanetti, spezzando così il ritmo ai Redskins che non riescono più a reagire, il quarto quarto si chiude senza segnature e i Saints conquistano la prima vittoria stagionale 36 a 13.

A Udine i Draghi ospitano gli Islanders in uno scontro decisivo per la corsa ai playoff: entrambe le squadre hanno preparato molto bene la partita con le strategie difensive, mantenendo sempre sotto controllo gli avversari, ma nel terzo quarto è bravo Simonetti, insieme a tutta la sua linea, a sfondare la difesa Teals e a segnare con una breve corsa in endzone per il parziale 7-0 che chiude così il primo tempo. Secondo tempo sempre dominato dalle difese, solo i Draghi riescono ad allungare con un altro touchdown di Simonetti, questa volta un passaggio su Didoni, che sancisce il risultato finale di 14-0 per i Draghi.

Gli Hurricanes ospitano i Mastini Verona per la gara di ritorno, i vicentini riescono a contrastare il gioco avversario per tutto il primo tempo, chiuso 0-7 grazie al touchdown di corsa di Tinti, ma nel secondo tempo partenza a razzo per gli scaligeri che al kickoff return iniziale segnano con Capogrosso, che raddoppia poco dopo con un breve corsa di sfondamento, concretizzando così l’intercetto di Mutascio. Reazione dei ‘Canes con un touchdown di corsa di Kidd per il parziale 22 a 7, a cui risponde il drive successivo il runningback gialloblu Zanola a portare il punteggio sul 29 a 7. I Vicentini continuano a provarci e riescono a segnare un altro touchdown di nuovo di corsa con Kidd, ma i ragazzi di Coach De Martin non aspettano troppo per reagire segnando due touchdown consecutivi con Pavoni, il primo di corsa, il secondo con un passaggio su Capogrosso per il 43 a 14 finale.

A Roma in casa dei Legio XIII si chiude la Week 6 con il derby contro i Barbari: nonostante le difficoltà di roster di Coach Schollmeier, e la crescite dei legionari, la partita prende agevolmente la strada barbara per il risultato di 8-48 finale in cui vede a segno D’Ottavi, Di Giorgio, Paparelli e Passerini.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.