Touchdown logo

Manning supera Favre e schianta i 49ers nel Sunday Match!

Settimo appuntamento nel Sunday game del football NFL si affrontano al Mile High Stadium (ora Sport Authority Field) di Denver i Broncos ed i Sanfrancisco 49ers. La partita è attesa per vagliare le ambizioni degli ospiti californiani ed anche e soprattutto per un record che sta per cadere. Il record si riferisce al numero di […]


Settimo appuntamento nel Sunday game del football NFL si affrontano al Mile High Stadium (ora Sport Authority Field) di Denver i Broncos ed i Sanfrancisco 49ers.

La partita è attesa per vagliare le ambizioni degli ospiti californiani ed anche e soprattutto per un record che sta per cadere. Il record si riferisce al numero di lanci da TD, detenuto da Brett Favre, che Peyton Manning ormai vede da vicino! La prima occasione si offre ai padroni di casa dopo un drive offensivo dei 49ers che si conclude con un sack di Kaepernick e con la posizione per l’inizio delle operazioni sulle 43 yd difensive. Subito un bel big play grazie ad un completo di 32yd per il WR Thomas e subito la end zone è vicina. Una corsa del RB Hillman e ovale sulle 20 yd! Si tratta, in pratica di aspettare qualche azione per vedere Manning lanciare per Sanders in end zone e festeggiare l’ennesimo TD di una carriera impressionante: Broncos sul 7-0.

Reazione 49ers pronta con Kaepernick al lancio nella tasca che trova due volte i suoi ricevitori per oltre 10 yd, con Gore che avvicina la zona punti. Un terzo tentativo non convertito porta gli ospiti a tentare un FG : il calcio del kicker Dawson si perde a sinistra dei pali, niente di fatto.

La posizione di partenza, dopo il calcio sbagliato, è di nuovo ottima; nuovo passaggio per Sanders per 18 yd e l’attacco è di nuovo in movimento. Azione successiva Manning senza pressione difensiva lancia sul profondo per il WR Welker che, dopo aver mandato al bar il difensore, riceve e corre verso l’esterno sinistro della end zone ed all’altezza del marker la oltrepassa in tuffo per un TD da 39yd! Broncos avanti 14-0 e record di Favre raggiunto ma non ancora superato! Finisce il primo quarto con Denver ancora con il possesso ma costretti al punt causa svariate penalità in linea d’attacco.

SanFra può iniziare un drive dalle 13yd che subito diventa 5yd causa il secondo sack di giornata subito da Kaepernick. Tuttavia da questa difficile situazione il QB della baia ne esce con un bel completo per il WR LLoyd per 31 yd.

Ed una penalità per interferenza fa aumentare le yards guadagnate. Boldin riceve per 18yd e l’ovale è posizionato sulle 5 yd offensive. Da li e per 3 tentativi le corse non porteranno a niente e gli ospiti sono costretti ad un FG, stavolta trasformato, proprio nel momento che vedevano la possibilità di andare per il bersaglio grosso; 14-3 Broncos.

I blu-arancio di Denver non si spaventano e subito grazie anche ad una penalità avanzano di buona lena, il mix di passaggi sul profondo e nel corto raggio funziona alla grande! Le corse non è che siano decisive per le sorti dell’attacco, per ora. La ricezione Thomas sulle 8yd per il terzo TD di serata fissa il punteggio sul 21-3 ma soprattutto fa entrare Manning nella leggenda per passaggi da touchdown lanciati. Festa grande sul campo e sugli spalti.

Mancano poco più di 3 minuti all’intervallo e l’attacco niners non inizia bene… terzo sack subito da Kaepernick. Per fortuna sua che decide di correre e su un 3 e 17 riesce a trovare nuovamente Lloyd per 37yd. Nell’azione successiva altre 25 yd ricevute da Johnson portano gli ospiti nuovamente sulle 4yd avversarie. L’esito stavolta sarà diverso: lancio in end zone di Kaepernick sempre per Johnson fissando il punteggio all’intervallo in 21-10 per i Broncos.

Ad inizio terzo quarto l’attacco di Denver viene per la prima volta fermato subito e Kaepernick ha l’opportinità di accorciare le distanze, ma… il lancio inteso per Johnson stavolta è troppo e preda del DB Talib che subito cambia di nuovo l’inerzia della partita.

Azione successiva, Manning finta handoff e poi lancia sul profondo di nuovo per Thomas che riceve e entra in end zone tra due difensori TD Broncos 28-10. Bang partita chiusa!

Azione offensiva di SanFra che registra ennesimo sack per Kaepernick.

Manning come se niente fosse, partendo dalle proprie 9yd, lancia per Thomas per 49yd. Down successivo e … Manning dalla shotgun lascia l’ovale al RB Hillman che grazie ai bloccaggi supera la prima linea difensiva e si lancia inseguito dalla secondaria che non può niente se non vedere oltrepassare nuovamente la linea per un nuovo TD dei Broncos per un 35-10 in un amen!

L’attacco ospite non pervenuto e gioco di nuovo a Manning! Stavolta entrano in scena le corse e il RB Thompson guadagna ad ogni tentativo. Il TE Thomas guadagna lo stretto necessario per avvicinarsi nuovamente alla end zone e una penalità difensiva posizione l’ovale sulla linea della yarda. La end zone viene nuovamente varcata dal RB Hilman per il suo secondo TD di giornata e per sistemare il punteggio sul 42-10.

Il terzo quarto si conclude con gli ospiti in attacco per cercare di rendere meno amara la serata.

Manning ormai si siede in panchina a godersi la serata e Kaepernick cerca di accorciare le distanze.

L’attacco si muovo grazie a qualche corsa e qualche ricezione di Boldin e Crabtree. A dire il vero riesce a segnare con Boldin stesso che però commette una penalità e vanifica il tutto. Un quarto tentativo poi non portato a buon fine chiude il drive. L’occasione per segnare arriva pochi minuti più tardi con il QB di riserva Gabbert. Quest’ultimo si leva la soddisfazione di lanciare in end zone per Ellington fissando il punteggio finale in un rotondo 42-17 per i Broncos.

 

Partita senza storia e grande festa per Manning e Denver sul 6-1 ed in testa alla sua division. Per San Francisco che la prossima settimana riposerà bisogna onestamente dire che le assenze soprattutto nel reparto difensivo erano veramente troppe e la settimana di Bye dovrebbe consentire di recuperare alcune pedine fondamentali soprattutto nella zona dei Linebaker. Ciò non toglie che i Cardinals si stanno allontanando ed ora c’è solo da pensare a conquistare i playoffs più che da guardare a vincere la division.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.