Touchdown logo

Fantasy Week Review: TD league 1

La Week 1 si è appena conclusa, e i primi responsi dal campo sono arrivati sia per quanto riguarda il football giocato, sia per la Fantasy. Vediamo insieme cosa è successo in questa prima giornata TD legue 1.

il draft fantasy: cosa fare per farlo bene

In questa rubrica che seguirà la legue 1 di Touchdown magazine, analizzeremo di settimana in settimana tutte le partite e i risultati più sorprendenti della giornata, commentandoli brevemente e aggiornandovi sulla classifica.

Le partite

Legnano Frogs (0-1) 80.40 – SparaCanguri (1-0) 123.42

La rivincita della finale dello scorso anno era sicuramente la partita più attesa, e senz’altro gli SparaCanguri partivano da favoriti, grazie allo squadrone uscito fuori dal draft. Ai Frogs servivano partite perfette da parte di tutti i loro giocatori e … hanno riscontrato solo delusioni. Ad esclusione di un fenomenale Kyler Murray, i giocatori dei Frogs non segnano un touchdown nemmeno per sbaglio e tornano tutti a casa con punteggi a singola cifra, con ben 3 sotto al 5. Dall’altra parte non sbaglia assolutamente nessuno, con Johnson che ne mette 16, Hopkins 15 e McCaffrey i suoi soliti 25 che, messe assieme alle altre solide prestazioni della squadra, li fanno dominare e stravincere questa importante sfida, mettendo anche a segno il miglior punteggio della lega e facendo subito intendere le proprie intenzioni.

Rhinos (1-0) 102.22 – Marines Ostia (0-1) 83.06

I Rhinos partono forte sin da giovedì, piazzando 40 punti abbondanti nel Thursday night e deludendo solo in parte con Watson, che mette a referto “solo” 20.82 punti. I Marines provano a recuperare con prestazioni di RB superiori, aiutati dallo stesso Fabio che si trova costretto a schierare la coppia Ronald Jones-Jordan Howard, ma il fallimento dei loro WR e l’exploit della coppia dei Rhinos (11.90 per Woods e 25 secchi per Thielen), danno lo strappo definitivo ormai diventato incolmabile. Con questa prima vittoria secca,  Fabio prova a smentire quanto detto nelle pagelle, ma è solo confermandosi di settimana in settimana che potrà ribaltare le premesse di inizio campionato.

Palermo Vampiri (0-1) 69.70 – Wanderers (1-0) 78.50

Partita veramente di basso livello, capibile dal fatto che con punteggi così, avrebbero perso contro tutte le altre 10 della lega. I Wanderers vincono grazie al solito Lamar, al ritorno in grande stile di Smith-Schuster ed essenzialmente poco altro, dato che nel resto della rosa giocano tutti male e con i Vikings che addirittura vanno in rosso con un secco -4. Per i Vampiri è un disastro totale, con tutti i giocatori sotto le aspettative e addirittura 2 bassissimi punteggi da parte di OBJ ed Evan Engram, che collezionano rispettivamente 2.20 e 0.90 punti. Siamo a inizio campionato e non si può parlare di crisi, ma bisogna salire un po di livello se si vuol tornare ad essere competitivi.

Vikings on Broncos (0-1) 85.80 – Ceolains (1-0) 115.86

Altro giro, altro massacro, con i Ceolaints che non sentono affatto la delusione dei WR (5 punti in 2), e massacrano gli avversari grazie a super prestazioni del resto della squadra: Entrambi i RB al pelo dei 20 punti, Rodgers che ne piazza 30, Fant 14 e i Saints che mettono a segno 15 punti di difesa fanno prendere il largo sugli avversari in cui troviamo parecchie delusioni; punteggi medi per alcuni (9.20 di Lockett) e veramente sottotono per altri (14.40 per Brees) affondano definitivamente la squadra, che prende 30 punti di distacco e si lecca le ferite in vista della prossima settimana.

UFOTEAM (0-1) 78.50 – Denmark 92ers (1-0) 89.38

Classica definizione di pochi ma buoni, poichè in entrambe le squadre il punteggio è fatto da 2/3 giocatori: Nel UFOTEAM la coppia Rideley-Jones fa da sola quasi metà del punteggio della squadra, mentre tra i 92ers si disitinguono i 31.78 punti di Wilson, i 20.80 di Cook e veramente poco altro. Tante delusioni in entrambe le squadre, come i 6 punti di Barckley da una parte e il solo punto di Gronkowski dall’altra, che non danno particolare fiducia per il futuro. Vedremo se si riprenderanno nella settimane successive.

CP EAGLES (0-1) 109.24 – Vandali (1-0) 111.34

Partita tiratissima fino all’ultimo, con i CP che provano a rimontare poco meno di 50 punti nel Sunday nights e quasi quasi ci riescono, mettendo a segno 46 punti nella notte di domenica e rimanendo corti di soli 2, fregati probabilmente dal touchdown segnato nella sua unica ricezione da Mike Evans. Tante buone prestazioni in entrambe le squadre, tra le quali segnaliamo i 24.70 punti di Elliott e i 27.60 di Adams tra i CP, e i 31.90 di Jacobs assieme ai 15.50 di DK Metcalf tra i Vandali. Grosso rimpianto per i CP di aver schierato un deludente Akers (4.30 punti) rispetto al più quotato Brown (23.00 punti), mossa che lo avrebbe portato a vincere di misura. Squadre in forma e prossime partite delicate, con i CP che troveranno i fenomenali SparaCanguri e i Vandali che affronteranno i Frogs in cerca di rivalsa, in una division 3 che anche quest’anno, sembra essere la più competitiva.

Classifica

Division 1 Squadra Record Streak Punti fatti Punti subiti
1(4) Rhinos 1-0-0 W1 102.22 83.06
2(6) Wanderers 1-0-0 W1 78.50 70.10
3(9) Marines Ostia 0-1-0 L1 83.06 102.22
4(12) Palermo Vampiri 0-1-0 L1 70.10 78.50
Division 2
1(2) Ceolaints 1-0-0 W1 116.26 86.20
2(5) Denmark 92ers 1-0-0 W1 89.38 78.50
3(8) Vikings on Broncos 0-1-0 L1 86.20 116.26
4(11) UFOTEAM 0-1-0 L1 78.50 89.38
Division 3
1(1) SparaCanguri 1-0-0 W1 123.42 80.40
2(3) Vandali 1-0-0 W1 111.34 109.24
3(7) CP EAGLES 0-1-0 L1 109.24 111.34
4(10) Legnano Frogs 0-1-0 L1 80.40 123.42

 

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.