Touchdown logo

NFL Betting Corner Week 4

Torna il consueto appuntamento per gli scommettitori per provare a vincere con le partite della NFL.

scommesse sportive

Signore e signori vi diamo il bentornati nel nostro betting corner, l’appuntamento settimanale con cui proviamo a darvi dei pronostici e dei suggerimenti che auspichiamo possano esservi utili a sbancare il botteghino con le partite della regular season NFL.

Trattandosi del primo appuntamento stagionale, è necessario un discorso introduttivo: la nostra intenzione originale era quella di ricominciare questa rubrica a partire dalla week 1 e di riuscire quindi a tenervi compagnia per tutta la durata della stagione regolare.

La pandemia, purtroppo, ha però scombinato i piani della NFL, la quale ha dovuto rinunciare non solo, almeno momentaneamente, alla presenza del pubblico sugli spalti dei vari impianti, ma anche e questa volta definitivamente alla preseason, che non ha potuto dunque svolgersi.

Ciò ha comportato, oltre ovviamente ad una preparazione atletica da parte delle squadre molto più ridotta e precaria, il fatto che non ci sono stati i riferimenti di rendimento che la preseason avrebbe portato con sé, rendendo praticamente illeggibili le prime partite della stagione.

Pertanto, pur con enorme dispiacere, abbiamo scelto di utilizzare le prime tre settimane di regular season, numero scelto non casualmente in quanto è il numero di partite che si sarebbero dovute svolgere nel pre stagione, per farci un’idea, comunque piuttosto sommaria, viste anche tutte le variabili che contraddistinguono l’inizio di stagione, sulle varie franchigie e sul loro rendimento iniziale, al fine di cominciare dalla week 4 fornendovi dei pronostici che, seppur non incredibilmente approfonditi, possano quantomeno ambire ad essere realistici, in linea con lo scopo principale per cui è nata questa rubrica. Ci rendiamo perfettamente conto del fatto che questa nostra scelta possa aver creato un pizzico di malcontento a qualcuno e proveremo pertanto a farci perdonare tentando di consigliarvi per il meglio.

Prima di cominciare ricordiamo a tutti di tenere ben a mente le regole sulle scommesse e sul gioco d’azzardo in generale che vi abbiamo a più riprese ripetuto e sottolineato e vi rammentiamo altresì che, nel presentare le partite, collocheremo la squadra di casa alla sinistra dei vostri schermi e quella ospite a destra, andando contro alla presentazione grafica originale made in USA per una mera questione di comodità nella presentazione delle quote, in quanto tutti i portali e le agenzie di scommesse del nostro paese le presentano così.

Ora che finalmente abbiamo concluso con le introduzioni di rito, siamo pronti a decollare e a presentarvi le partite della week 4.

 

Jets-Broncos

Cominciamo in rigoroso ordine cronologico dal thursday night, che presenta la sfida tra i New York Jets e i Denver Broncos.

Universalmente considerata una delle sfide meno interessanti di tutta la settimana, queste due squadre proveranno a darsi battaglia per ottenere la loro prima vittoria, in quanto il loro score attuale è di 0-3, score che sembra confermare le premesse di una sfida che pare, come detto, non scaldare particolarmente i cuori degli appassionati.

Visti i loro roster non certo irresistibili e vista la loro situazione di classifica, diventa complicatissimo individuare un favorito e ciò viene confermato anche dai quotisti, i quali spaccano quasi perfettamente la quota in due parti.

Noi, come spesso vi abbiamo suggerito di fare, punteremmo sulla squadra con la quota più alta che, in questo caso, sono i Broncos, dati a 1,90.

 

Bears-Colts

Dopo aver analizzato la partita del giovedì, andiamo a domenica e cominciamo dalla sfida tra i Chicago Bears e gli Indianapolis Colts.

Sfida questa decisamente più interessante rispetto alla precedente, in quanto i padroni di casa sono una delle tre squadre di NFC ancora imbattute dopo 3 giornate, con un 3-0 che davvero lascia ben sperare per il futuro, mentre gli ospiti si trovano sul 2-1, dopo aver clamorosamente perso all’esordio contro i Jaguars e aver vinto le due successive.

Personalmente riteniamo che sia una partita piuttosto difficile da indovinare ma, a costo di considerarlo un bel azzardo sia chiaro, ci ingolosisce molto la quota assegnata ai padroni di casa, la cui vittoria banca ben 2,16.

 

Panthers-Cardinals

Altra partita piuttosto complicata da leggere è questa tra i Carolina Panthers e gli Arizona Cardinals.

I padroni di casa, dopo aver perso le prime due uscite stagionali, hanno rotto il ghiaccio vincendo la scorsa settimana contro i Chargers, mentre gli ospiti hanno fatto esattamente il contrario, vincendo le prime due e perdendo la loro ultima uscita.

Dovendo esprimere un pronostico, ci convince di più la struttura e il rendimento della franchigia proveniente dall’Arizona e pertanto vi suggeriamo di puntare sul segno 2, quotato a 1,55.

 

Bengals-Jaguars

Un altro incontro decisamente bistrattato dagli addetti ai lavori è quello che contrappone i Cincinnati Bengals ai Jacksonville Jaguars.

Due squadre non certo di primissima fascia, come dimostra la loro situazione di classifica, con i padroni di casa che non hanno ancora vinto una partita, avendone perse due e pareggiata una e con gli ospiti che, dopo aver sorpreso tutti vincendo all’esordio, hanno poi perso gli altri due incontri disputati finora.

Quando si ha a che fare con incontri del genere diventa davvero difficile esprimere un pronostico, ma puntiamo sulla voglia di rompere il ghiaccio della banda Burrow e perciò vi consigliamo il segno 1, con una quota di 1,57.

 

Cowboys-Browns

Sfida più accattivante rispetto alla precedente è certamente quella tra i Dallas Cowboys e i Cleveland Browns.

Dallas ha avuto un inizio di stagione piuttosto deludente, con solamente una vittoria all’attivo a cui si uniscono due sconfitte, mentre Cleveland ha fatto meglio vincendone due e perdendone una.

I padroni di casa, che sulla carta puntano a disputare il postseason più dei loro avversari, devono invertire la rotta quanto prima e questa sembra poter essere l’occasione giusta per farlo, quindi vi suggeriamo di puntare sul segno 1, bancato a 1,42.

 

Lions-Saints

Sfida davvero peculiare questa tra i Detroit Lions e i New Orleans Saints.

Peculiare perché se i Lions si trovano ad oggi sul 1-2, confermando di fatto i pronostici della vigilia che la volevano come una squadra non esattamente di prima fascia, ciò che sorprende è che i Saints, indicati da molti come una delle squadre favorite per la vittoria finale in NFC, si trovano nella medesima situazione della franchigia di Detroit.

Situazione decisamente inaccettabile questa per la banda Brees che può e deve fare meglio di quanto visto finora, a cominciare proprio da questo incontro che, per tanti versi pare abbordabile e, pertanto, andremmo dritti sul segno 2, con una quota di 1,47.

 

Dolphins-Seahawks

Sfida molto interessante e frizzante dovrebbe essere questa tra i Miami Dolphins e i Seattle Seahawks.

Miami, franchigia che ha avviato un percorso di rinnovamento del suo roster davvero importante, ha rotto il ghiaccio la scorsa settimana battendo i Jags, dopo aver riportato due sconfitte nelle prime due uscite stagionali. Diversa è la situazione di Seattle che finora ha viaggiato con il vento in poppa, vincendo tre partite su tre.

Nonostante la grande tradizione e il grande orgoglio dei delfini, gli ospiti ci sembrano molto più strutturati e rodati, perciò noi punteremmo sul 2, che banca 1,35.

 

Buccaneers-Chargers

Sfida generazionale questa tra i Tampa Bay Buccaneers e i Los Angeles Chargers.

Si tratta di uno scontro generazionale che riguarda i quarterback, con il navigato e pluri titolato Tom Brady che ospita l’esordiente Justin Herbert, il tutto condito da una situazione di classifica che vede i padroni di casa sul 2-1 e gli ospiti sul 1-2.

Nonostante i Chargers siano una squadra tutt’altro che disprezzabile, che ha persino portato i Chiefs all’overtime, ci sentiamo di assegnare la nostra preferenza alla banda Brady, la quale ci sembra abbia frecce più pericolose al proprio arco e, dunque, vi suggeriamo di puntare sul segno 1, quotato a 1,30.

 

 

Texans-Vikings

Sfida molto promettente ed equilibrata sembra essere quella tra gli Houston Texans e i Minnesota Vikings.

Le due franchigie hanno avuto un inizio disastroso, avendo perso le prime tre uscite stagionali e dovendo fare i conti con diversi problemi in tutti i reparti.

Ovviamente entrambe mirano a riscattarsi ed a cominciare la loro rimonta verso le posizioni che consentono l’accesso ai playoff: tutto ciò rende molto difficile sbilanciarsi su chi potrebbe avere la meglio, sia per noi che per i quotisti.

Preferiamo comunque puntare sui padroni di casa, poiché essi, c’è da dire, hanno avuto un calendario iniziale difficilissimo che gli funge quantomeno da parziale alibi, mentre gli ospiti hanno mostrato carenze forse più preoccupanti. Quindi giocheremmo il segno 1, con una interessante quota di 1,94.

 

Washington-Ravens

Sfida più indirizzata sembra invece essere quella tra lo Washington Football Team e i Baltimore Ravens.

La franchigia di Washington ha vinto all’esordio, ma ha perso piuttosto male le successive due partite, mentre quella del Maryland ha cominciato col botto vincendo le prime due, per poi franare in casa al cospetto dei campioni in carica di Kansas City.

Nonostante la loro ultima sconfitta, riteniamo che gli ospiti siano una realtà ben più solida e attrezzata rispetto ai padroni di casa e quindi vi suggeriremmo di puntare forte sul 2 che, non a caso, è la quota più bassa di giornata, essendo fissata sul 1,11.

 

 

Titans-Steelers

La partita è stata rinviata dalla NFL causa Covid-19 ma, al momento della redazione di questa rubrica, dovrebbe trattarsi di un rinvio stimato in un paio di giorni al massimo.

Tuttavia lo spostamento dell’incontro rende attualmente impossibile reperire delle quote e questa mancanza, unita a quella sull’ufficialità della nuova data in cui dovrebbe disputarsi il match, ci fa scegliere di non sbilanciarci sull’esito del medesimo.

Votiamo scheda bianca quindi, nella speranza che comunque la partita venga recuperata il prima possibile.

 

Rams-Giants

Torniamo al football giocato con una sfida davvero particolare e dal profumo esotico.

La abbiamo definita così perché si incrociano due squadre appartenenti alle due città forse più famose degli USA, ovvero i Rams a rappresentare Los Angeles e i Giants a rappresentare New York.

Messa dal punto di vista geopolitico la sfida sembra davvero interessante, se invece scegliamo di analizzarla dal punto di vista tecnico, apparentemente l’incontro sembra avere un destino già scritto: i padroni di casa hanno vinto le prime due e perso davvero di un pelo soltanto la loro terza uscita in casa dei Bills, mentre gli ospiti vengono da tre sconfitte su tre e in una situazione davvero scoraggiante, quasi senza prospettive già alla week 4.

Con un trend del genere è davvero ai limiti dell’impensabile non ritenere che la giocata più logica sia quella di puntare dritti sparati sul segno 1 e ciò viene altresì confermato da una quota molto bassa di 1,13.

 

Raiders-Bills

Sfida che già potrebbe riservare qualche sorpresa in più rispetto alla precedente è questa tra i Las Vegas Raiders e i Buffalo Bills.

L’incontro appare davvero interessante per via del fatto che la franchigia del Nevada ha vinto le prime due uscite stagionali, incluso l’unico incontro disputato nel nuovissimo stadio di Las Vegas fino a questo momento, ma i Bills hanno fatto registrare un perentorio 3-0, mostrando chiaramente di essere una credibile alternativa al predominio dei Chiefs in AFC.

Proprio per quest’ultima ragione, il nostro suggerimento è quello di puntare sul segno 2, che banca 1,57.

 

Chiefs-Patriots

Arriviamo dunque alla sfida forse più accattivante di giornata, ovvero quella che contrappone i Kansas City Chiefs e i New England Patriots.

Partita davvero affascinante questa, a cui i padroni di casa arrivano sul 3-0 e con una serie di vittorie consecutive che dura ormai da ben 13 partite, se consideriamo anche la passata stagione, playoff inclusi. Gli ospiti invece sono sul 2-1, dopo aver vinto la prima e la terza partita ed aver perso la seconda davvero per un soffio contro i Seahawks.

Partite del genere sono sempre molto difficili da prevedere ma, nonostante l’orgoglio, la forza e l’imprevedibilità della squadra più titolata della lega assieme agli Steelers, Kansas City può e deve avere il favore del pronostico, in quanto campione in carica e, all’apparenza, invincibile armata.

Pertanto consigliamo di puntare sul segno 1, che banca 1,33.

 

49ers-Eagles

Il sunday night propone una sfida potenzialmente davvero stuzzicante come quella tra i San Francisco 49ers e i Philadelphia Eagles.

Entrambe sono dotate di un ottimo potenziale che, per adesso, sembra aver sfruttato decisamente meglio la squadra padrona di casa, visto il 2-1 provvisorio, ottenuto anche in assenza di tanti titolari, mentre gli ospiti, invece, si trovano ancora senza vittorie, avendo ottenuto due sconfitte e un pareggio nelle prime tre partite.

La franchigia californiana ci sembra davvero più attrezzata e, qualora dovessero poi anche svuotare l’infermeria, diventerebbero forse un boccone troppo grande da masticare per delle aquile che, ad oggi, si trovano in uno stato di evidente difficoltà.

Viste queste ultime considerazioni, ci viene da puntare dritti sul segno 1, quotato a 1,29.

 

Packers-Falcons

Dulcis in fundo, eccoci al monday night che propone la sfida tra i Green Bay Packers e gli Atlanta Falcons.

Eminenti e affermati psicanalisti provenienti da tutto il globo stanno provando a spiegarsi il rendimento degli ospiti, i quali non solo si trovano sullo 0-3, ma tendono a perdere le partite in maniera quasi schizofrenica e psicolabile, venendo sistematicamente rimontati dagli avversari di turno.

Dall’altra parte invece ci sono i padroni di casa che viaggiano col vento in poppa: tre vittorie su tre, un attacco formidabile e un Rodgers in una condizione atletica da MVP silente.

Gli elementi analizzati non possono che portarci a consigliarvi di puntare sulla vittoria dei giallo-verdi, con un segno 1 che paga 1,30.

 

Con questo abbiamo concluso, ci auguriamo un esordio stagionale positivo per la nostra rubrica e vi diamo appuntamento alla prossima settimana.

 

 

 

 

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.