Touchdown logo

NCAA Week 3: Alabama mantiene il primato nella AP Top25

Grandi emozioni nella week 3 della NCAA, con Alabama che mantiene il primato nella AP Top 25 e le vittorie di Penn State, Georgia ed Oregon.

NCAA 2021 DJ Graham intercetto week 3

Come al solito, anche in Week 3 grandi emozioni dal mondo del football collegiale. Alabama si salva contro Florida nel confronto di punta della settimana e mantiene il primato nella AP Top 25. Bene anche Penn State su Auburn. Vittorie senza patemi d’animo per Georgia ed Oregon, mentre continua a faticare Clemson.

Ritorna la nostra rubrica di riepilogo dei risultati delle partite più importanti del campionato universitario di football americano, come sempre fucina di emozioni forti anche nella terza giornata stagionale.

L’appuntamento più atteso di giornata era sicuramente rappresentato dallo scontro in cui i Florida Gators ospitavano gli Alabama Crimson Tide. Dopo un primo quarto fulminante (21-3), i ragazzi di Nick Saban si sono progressivamente inceppati, permettendo ai Gators di arrivare ad un soffio dall’impresa della rimonta. Conta alla fine la vittoria per Alabama, che resta #1 nel ranking della Associated Press, mentre Florida si installa in posizione #11.

Georgia si conferma #2 dopo avere schiantato i South Carolina Gamecocks, mentre seguono al numero 3, 4 e 5 Oregon Ducks, Oklahoma Sooners e Iowa Hawkeyes, vincitori rispettivamente di Stony Brook Seawolves, Nebraska Cornhuskers e Kent State Golden Flashes. Merita una nota speciale il meraviglioso, spettacolare, incredibile per certi versi, intercetto del defensive back dei Sooners DJ Graham ai danni del quarterback dei Cornhuskers Adrian Martinez. Graham si merita la nostra foto di copertina di questa settimana, per il suo gesto atletico che sfida le leggi della fisica.

Altro attesissimo confronto di giornata era quello tra i Penn State Nittany Lions ed i Tigers di Auburn. La partita è coincisa con il ritorno di una delle tante tradizioni del college football, il famoso “White Out”, ossia la partite stagionale (dal 2004 in avanti) durante la quale il pubblico di Penn State si presenta vestito di bianco, così da offrire una prospettiva unica del Beaver Stadium, come si può vedere in foto. Per la cronaca, hanno presenziato all’incontro ben 109.958 fans, un pubblico veramente da record in tempi di pandemia protratta!

NCAA 2021 Penn State vs Auburn week 3

I 109.958 spettatori al Beaver Stadium

Finale di 28-20 per i padroni di casa, che registrano così la nona vittoria in diciassette “White Out” games e salgono al #6 della Top 25, mentre Auburn scivola al #23.

Proseguendo nella nostra rapida carrellata, la top 10 è completata da Texas A&M (#7), che stravince contro New Mexico con un rotondo 34-0, Cincinnati (#8) che si impone sul campo di Indiana per 38-24, Clemson (#9) che fa ancora fatica e continua a tradire un po’ le aspettative anche dopo il 14-8 con cui si impone in casa su Georgia Tech, ed Ohio State (#10) che, dopo il rovescio interno ad opera di Oregon, torna al successo per 41-20 su Tulsa.

Altri due risultati degni di nota sono stati il colpo di Michigan State sul campo di Miami per 38-17, che permette agli Spartans di entrare nei ranghi della top 25, guadagnandosi la posizione #20 e la vittoria all’ultimo respiro di una delle compagini più sorprendenti di questo inizio di stagione, i Fresno State Bulldogs (#22), che espugnano il campo degli UCLA Bruins (#24), in uno dei numerosi “derby” fra università californiane, con il punteggio di 40-37.

Tra gli altri, continuano positivamente anche le campagne di Notre Dame (#12), che ha battuto Purdue per 27-13, di Ole Miss reduce dal 61-21 su Tulane, di Brigham Young (#15) che ha messo sotto Arizona State per 27-17, di Arkansas (#16), facile dominatore di Georgia Southern con lo score di 45-10 e di Michigan (#19), che ha schiantato Northern Illinois per 63-10. A proposito in particolare di Ole Miss, l’attacco dei Rebels continua a farsi notare per la produttività, coincisa con ben 707 yards conquistate tra gioco aereo e gioco terrestre. Se i Rebels stanno silenziosamente emergendo come un possibile outsider nella concorrenza spietata del panorama della SEC, il loro quarterback Matt Corral è ora ritenuto il favorito all’Heisman Trophy. Il tempo dirà se questi pronostici sono destinati a realizzarsi o rimanere fantasie di fine estate.

Photo credits: StateCollege.com; Getty Images

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.