Touchdown logo

Seconda divisione: che battaglie!

  Si inizia Sabato 29 Marzo sera con i Draghi che si presentano alla Cavaliers Arena di Castelfranco desiderosi di confermare la loro posizione nel girone E: partono però più convinti i veneti con Zambon che lancia un TD Pass per Molinari, a cui risponde un timido field goal di Brighenti. Allungo nel terzo quarto dei Draghi che segnano […]


 

blues

Si inizia Sabato 29 Marzo sera con i Draghi che si presentano alla Cavaliers Arena di Castelfranco desiderosi di confermare la loro posizione nel girone E: partono però più convinti i veneti con Zambon che lancia un TD Pass per Molinari, a cui risponde un timido field goal di Brighenti. Allungo nel terzo quarto dei Draghi che segnano con una corsa di Odiase, ma il fattore campo motiva i fratelli Zambon che segnano con un altro TD Pass; di esperienza nel quarto quarto i Draghi si riportano in vantaggio grazie a una corsa del QB Simonetti, che replica poco dopo con un passaggio in endzone per Bonotto. Tentativo di riaggancio rosso nero con il touchdown di Mazzonetto, ma Odiase chiude la partita con un altra segnatura per il 19-31 finale in favore dei Draghi.

L’altra partita del Girone E si gioca sempre Sabato sera a Trieste con i Muli che ospitano gli Islanders: primo quarto ad appannaggio dei triestini che segnano quasi subito con un bel lancio di Zingale per Jankovic e allungano poco dopo con un Field Goal di Savi; nel secondo quarto risposta dei Blu Teals con una corsa di Grassi in endzone, a cui però replica il QB Zingale con un altro TD Pass per Jankovic, che chiude il primo tempo sul 16-7. Ripresa positiva degli Islanders che concretizzano un buon drive offensivo con un calcio tra i pali di Barbaro, ma la risposta di Viveros allunga le distanze; ci provano fino alla fine i veneziani, e riescono a riavvicinarsi ad una lunghezza con il TD Pass di Jakaj per Sportillo, ma il tempo è quasi agli sgoccioli e la defense dei Muli ferma le velleità avversarie portando a casa la terza vittoria consecutiva con il risultato di 22-16.

Foto di Jessica Ciani

Si passa a Domenica con la sfida a Cagliari tra Crusaders Cardinals: partenza decisa dei siciliano che segnano di corsa con Spinelli, ma i Crociati sono decisi a non farsi dominare in casa e rispondono a tono con il touchdown di Pili che li porta in vantaggio 7-6, complice la trasformazione fallita dai Cards, e cosi si chiude il primo tempo con i Crusaders in vantaggio. Alla ripresa delle ostilità ci pensa Abbadessa a riportare davanti i Crusaders, che sbagliano di nuovo la trasformazione, ma allungano sul tabellone grazie ad un Field Goal; verso fine quarto quarto segna di nuovo Pili per i sardi, che tentano la trasformazione da due con successo, 15-15 si va agli over time! Palla in possesso dei Crusaders che concretizzano il primo OT con un Field Goal, ma la risposta dei Cardinals è veloce e pungente segnando invece un touchdown che decreta la vittoria siciliana per 18-21.

In Sicilia sfida in campo tra Sharks Elephants a Palermo: in vantaggio per primi i palermitani con un TD Pass di Zappalà per Albanese; la fisicità degli Elephants ha però la meglio andando a segnare due touchdown consecutivi prima di fine primo tempo. Nel terzo quarto allungano ancora gli Elephants, tentativo di rimonta degli Sharks sempre per mano di Zappalà che trova in endzone Albanese, ma la pronta risposta degli Elephants con un altro touchdown di corsa chiude definitivamente la partita sul 14-28.

Foto di Francesca Cannatella

Partita combattuta fino all’ultimo a Pesaro con gli Angels che ospitano i Neptunes per il turno di ritorno: la partita rimane molto equilibrata, con le difese ben messe in campo e che riescono a sopprimere tutte le iniziative avversarie, tanto che il primo tempo finisce 3-3 grazie ai Field Goal di Leonardi ( Angels ) e Piccolella ( Neptunes ). Ripresa che vede sempre gli attacchi incapaci di segnare, gli Angels segnano negli special team grazie a un fumble ricoperto da Garofalo in endzone sul punt degli avversari; ad allungare il divario il piede di Leonardi per un altro Field Goal che chiude la partita 13-3 che continua l’imbattibilità degli Angels.

Titans in casa ospitano gli Hogs, scontro decisivo per capire il secondo contendente per il girone C : prova di forza della difesa reggiana che tiene a zero l’attacco avversario, tutti i meccanismi, arruggini in Week 2, sembrano invece essere oliati e ben funzionanti per il team ex IFL, infatti anche in attacco conducono la partita sempre pericolosi e concreti, tanto che il punteggio finale 2-34 è dovuto solo a una safety su snap uscito dalla propria endzone per gli Hogs.

Foto di Manuela Pellegrini

Partita spettacolare a Legnano con i Frogs che sfidano gli Skorpions: dopo un primo quarto di studio, gli attacchi trovano come sciogliere le trame difensive e segnano due touchdown per parte che chiudono il primo tempo sul 15-16 per Varese; nel secondo tempo la difesa degli Skorpions sembra aver trovato meglio le contromisure su gli avversari, subendo solo due touchdown contro i quattro segnati dal proprio attacco sui Frogs. Il risultato finale della partita è di 27-45 per gli Skorpions che rimangono così in seconda posizione del girone D sperando in un passo falso dei Blacks per accorciare le distanze.

Blue Storms cercano in tutti i modi di far fare questo passo falso ai Blacks, ospiti a Busto Arsizio: primo tempo di studio per entrambe le squadre, con le difese che hanno ben preparato la partita, solo verso fine secondo quarto i Blacks si portano in vantaggio con un touchdown di corsa di Brun per il parziale 0-7; nel terzo quarto partenza convinta dei Rivolesi che segnano con un Giachino grazie a una breve corsa di sfondamento, per poi allungare grazie ad un fumble recuperato e ritornato in touchdown da Bellizia. Nel quarto quarto l’orgoglio Blue cerca la rimonta e, complice un calo di tensione dei Blacks, si riportano pericolosamente sotto grazie ad un touchdown di Masiero seguito poi dal TD Pass di Figiani per Gangi, entrambe le trasformazioni non vanno a buon fine, e i Blacks fanno scorrere il cronometro una volta riprese le redini del gioco chiudendo al partita 21-12 e rimanendo imbattuti nel proprio girone.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.