Touchdown logo

Catanzaro conquista il derby calabrese

Arena League FIDAF Highlanders Catanzaro – Achei Crotone 26 – 12 ( 13 – 0 ; 7 – 6 ; 0 – 0 ; 6 – 6 ) Un’altro stop per gli Achei Crotone nel terzo match del girone meridionale del campionato FIDAF 2010: a Catanzaro la formazione Crotonese esce sconfitta dal derby. L’arrivo del […]


Arena League FIDAF Highlanders Catanzaro – Achei Crotone 26 – 12 ( 13 – 0 ; 7 – 6 ; 0 – 0 ; 6 – 6 )

Un’altro stop per gli Achei Crotone nel terzo match del girone meridionale del campionato FIDAF 2010: a Catanzaro la formazione Crotonese esce sconfitta dal derby. L’arrivo del nuovo coach mister Kevin Hicks, proveniente direttamente dagli USA e precisamente da Camarillo in California non è bastato a dare quella spinta in più necessaria a concretizzare col risultato il buon gioco comunque espresso in campo. Naturalmente la dirigenza, che si è sobbarcata questo investimento nella convinzione di non dover lasciare nulla d’intentato in questa stagione, non si aspettava che il nuovo allenatore potesse in così poco tempo imprimere alla squadra quell’apporto tecnico di cui ha bisogno per mettere a frutto le doti dei propri atleti.  Il coach infatti è giunto a Crotone solo da una settimana e a causa delle condizioni meteo i pochi allenamenti sono stati ancor meno produttivi. Ora coach Hicks avrà a disposizione due settimane per preparare gli atleti al prossimo incontro che sarà il ritorno del derby a Crotone contro Catanzaro. La partita disputata allo stadio “Giovino” inizia subito in salita per i crotonesi che si ritrovano sotto di 3 segnature 20 a 0 con mete di Cristiano, Martire e del solito Pugliese per gli Highlanders. Gli Achei a questo punto entrano finalmente in partita e grazie alle corse del proprio reparto di running-back, assente ancora Arena, con Lumare, Tripaldi e Pasquale Leto vanno a segno portandosi sul 20 a 12. Con le segnature siglate da un formidabile Pasquale Leto con due corse da 31 e 63 yards e con il forte runner Crotonese che chiuderà la partita con una spettacolare prestazione da 13 yards di media a portata risultando il migliore in campo anche rispetto ai giocatori della formazione vincente.  A questo punto la rimonta degli Achei sembra destinata a concretizzarsi infatti la formazione Crotonese si porta a ridosso dell’area di meta degli Highlanders ma non riesce a chiudere un quarto tentativo riconsegnando la palla agli avversari. Avversari che sul finire di partita vanno nuovamente a segno fissando il punteggio sul 26 a 12 finale. Da segnalare in difesa l’ottima prestazione di Calabretta che ha retto la difesa, assente Grillo, chiudendo con 7 placcaggi e le buone prestazioni di Zito, Caruso e Bruno con 5 placcaggi l’uno.  Da rimarcare in negativo le 77 yards di penalità per falli incassate dalla formazione Crotonese, penalità che hanno in più di un’occasione reso vani gli sforzi di un’intera squadra a causa delle intemperanze dei singoli. Nell’altro incontro del girone gli Eagles Salerno hanno strapazzato la formazione di Napoli con un pesante 31 a 0. Come detto la prossima gara vedrà gli Achei impegnati di nuovo nel derby contro gli Highlanders di Catanzaro, questa volta in casa, con l’auspicio che il nuovo coach sappia finalmente trovare il bandolo della matassa di una formazione che malgrado le tante buone individualità non riesce ancora a portare a casa il risultato.

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.