Touchdown logo

Sunday Night Preview: Patriots e Lions al bivio

Sunday Night Preview, ecco cosa ci dobbiamo aspettare dal match di domenica sera tra i New England Patriots ed i Detroit Lions.

Sunday Night Football Lions-Patriots preview

Domenica sera (o lunedì notte, come preferite), il Sunday Night Football ci metterà davanti una bella gara quasi da “dentro o fuori”, tra i New England Patriots ed i Detroit Lions, che al momento vivono due storie diverse ma non poi così tanto. La serie storica dice 7-4 in favore dei Patriots, per una gara che si gioca, in media, una volta ogni 4 anni.

Patriots @ Lions, lo stato di salute

I Patriots dopo la sofferta vittoria contro i Texans, hanno trovato la prima battuta d’arresto per mano dei sorprendenti (ma non troppo) Jacksonville Jaguars, una delle squadre più in forma del momento, e devono capire (e farci capire) se Brady & Co. sono ancora la squadra da battere, o comunque la più quotata pretendente al Super Bowl della AFC. Una sconfitta sarebbe un brutto colpo, dal momento che non è facile vedere New England perderne due di fila, ma non pregiudicherebbe del tutto le possibilità di playoff, dal momento che nella AFC East i Jets e, soprattutto, i Bills, non sembrano concorrenti da temere.

I Lions invece arrivano alla partita con un percorso diverso, pesante sconfitta interna alla prima giornata contro i New York Jets, e sconfitta anche la settimana dopo, contro i 49ers a San Francisco, anche se in una partita completamente diversa, dove i Lions sono arrivati corti solo di 3 punti, e Stafford ha giocato come sa fare. Una sconfitta porterebbe Detroit a 0-3 e sarebbe quasi una sentenza in una division dove la concorrenza è serrata, soprattutto avendo perso due partite che sulla carta erano da vincere.

Game analysis, le chiavi di lettura

Sulla carta i favoriti sono ovviamente i Patriots, e il mismatch è tutto nello scontro tra attacco aereo di New England e secondaria di Detroit, perchè l’arrivo di Josh Gordon potrebbe dare a Brady nuovi target, e al tempo stesso mettere in difficoltà la difesa dei Lions che quasi sicuramente sarà orfana di Darius Slay.

Patriots offense vs Patricia defense

Una chiave di lettura importante infatti è proprio come i Patriots attaccheranno la difesa di Matt Patricia (ex defensive coordinator dei Patriots fino alla stagione scorsa), se preferiranno andare prevalentemente per via aerea, allora sarà dura per i padroni di casa opporre un’efficace resistenza. Con una secondaria indebolita, le uniche risorse saranno la pass rush del front seven difensivo, perchè in questo momento è innegabile che Brady sia in difficoltà, e che lo sia ancora di più la sua linea d’attacco. Se Patricia riuscirà a mettere in difficoltà Brady, allora l’eventuale assenza di Darius Slay sarà un po’ meno dolorosa.

La prestazione di Matthew Stafford

Altra chiave di lettura del match, assodato che Brady sia comunque una macchina che se non si inceppa, lavora sempre allo stesso modo, è capire quale Matthew Stafford scenderà in campo. Il talentuoso quarterback dei Lions ha giocato due partite in due modi diversi: contro i Jets non è mai stato protagonista, se non in negativo con 4 intercetti, contro i 49ers invece gli intercetti sono scesi a zero, e sono saliti a 3 i touchdown pass, oltre alla buona percentuale di completi e il numero di yards guadagnate. Ecco, quale dei due Stafford vedremo domenica sera? L’unico precedente del numero 9 dei Lions contro New England risale al 2014, con una sconfitta per 34-9 in cui a statistica ha messo 18 completi su 46 passaggi per 264 yards, 1 intercetto e nessun touchdown pass, non di certo incoraggiante, anche se la secondaria di New England quest’anno sembra un po’ meno sul pezzo (23° nel rank), ma anche qui il punto sarà la prestazione delle linee. Abbiamo visto i Lions patire la pass rush dei Jets e anche dei Niners, e se contro i Patriots andrà allo stesso modo, difficile pensare ad un epilogo positivo per i leoni.

Gli infortunati

Sul fronte infermeria, i Patriots probabilmente faranno a meno del defensive end Trey Flowers e della safety Patrick Chung, mentre sono in dubbio l’offensive tackle Marcus Cannon (polpaccio), i cornerbacks Eric Rowe (inguine),  Keion Crossen (ginocchio) e la safety Nate Ebner (anca), però recuperano il tight end Rob Gronkowski che è stato tolto dalla lista inforuni.

I Lions invece potrebbero essere costretti a fare a meno del cornerback Darius Slay (concussion), del defensive end Ziggy Ansah (spalla) e del wide receiver Marvin Jones (caviglia).

Considerazioni finali

La sensazione è che i Patriots possano vincere con uno scarto di almeno 10 punti, in una partita che non dovrebbe essere avara di segnature. La situazione generale vede New England favorita, ma un recupero in extremis di Slay per Detroit potrebbe rendere la gara più combattuta.

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.