Touchdown logo

Fantasy week review: TD League 3

Dopo una settimana di stop, per il quale ci scusiamo umilmente, tornano le review del Fantasy Football.

il draft fantasy: cosa fare per farlo bene

Comincia a delinearsi il quadro dei playoffs, soprattutto per quanto riguarda i leader di division, mentre alcune squadre, con le sconfitte di questa settimana, rischiano di dover salutare la post season.

 

Fortitudo Helmets (5-4) 123.52 – 66.40 Santa Shields (4-5)

Scontro tra due squadre che arrivavano a questo match con lo stesso record, ma che ha visto la Fortitudo Helmets dominare in lungo e in largo grazie al ritorno in campo di Christian McCaffrey che, nonostante il difficile match up contro i Chiefs, riesce a registrare più di 25 punti, un vero e proprio fenomeno, coadiuvato anche dalla bella prova di Drew Lock, che sigla 29.22 fantasy points. I Santa Shields di Andrea non sono mai stati in partita, anche se la partenza prometteva bene con il 28.90 registrato da Aaron Rodgers nel TNF; il reparto running back ha fatto cilecca , con Hasty che è stato l’unico ad andare a punti, il problema è che ne ha messi a tabellone solo 1.30; anche Gronkowski, come tutta Tampa, è stata in difficoltà e non è riuscito ad arrivare neanche a mezzo punto. Vittoria meritata che continua a far sperare Davide.

MVP: Christian McCaffrey 27.10 FP

 

Sea Devils (5-4) 85.80 – 83.96 Irish Sentinels (3-6)

Partita decisa nel Sunday Night Football, la spuntano Fabio e i suoi Sea Devils grazie ad uno strepitoso Josh Allen e ad un Davante Adams sempre più decisivo; anche a Fabio è mancato l’apporto dei running back, con Gordon e Ronald Jones che hanno messo insieme soltanto 4.50 punti; continua a fare acqua anche la difesa dei 49ers, che sigla un ennesimo 0. Sfortunatissimi gli Irish Sentinels, con Gianluca che starà probabilmente insultando Tom Brady da 3 giorni, visto che è riuscito a registrare solo 2.36 punti, quando sarebbe bastata qualche yard in più per raggiungere il punteggio realizzato dai Sea Devils, ma, nel complesso, non una bellissima prestazione per le sentinelle irlandesi, che trovano il miglior marcatore di giornata nella difesa dei Saints (16 punti), seguita a ruota dai 15.90 fantasy points di Travis Kelce.

MVP: Josh Allen 36.00 FP

 

WTAM Team V (3-6) 63.88 – 94.70 Zan Gin Don (7-2)

BATTI IL 5! Per la Zan Gin Don arriva la quinta vittoria consecutiva con una prestazione fantastica da parte di tutta la squadra, senza nessun particolare picco a livello di punteggio individuale, ma tenendo 6 ruoli su 9 in doppia cifra; probabilmente i migliori sono stati i ricevitori, con DK Metcalf e AJ Brown che hanno siglato 32.90 punti in 2. Questa squadra non si ferma più! Il WTAM Team V di Mattia è in netta difficoltà, e con questa sconfitta rischia di dover dire addio ai sogni playoffs; il solo Mahomes non può bastare per vincere questa partita, nonostante il trentello raggiunto dal quarterback dei Chiefs; Il reparto con più problemi, è senza dubbi quello dei running back, con Adrian Peterson e Le’Veon Bell che non sono certo delle prime scelte nelle loro franchigie e con il ritorno di Austin Ekeler che sembra ormai un miraggio.

MVP: DK Metcalf 16.80 FP

 

Big Blue Team (4-5) 91.54 – 66.32 Atletico Pettone (3-6)

Il Big Blue Team ritrova il sorriso dopo 3 sconfitte consecutive. La squadra di Simone vince grazie al duo Watson-Hill, con il primo che realizza il miglior punteggio della gara con 24.24 punti, mentre il ricevitore dei Chiefs si merita l’MVP di giornata, con i 24.10 punti realizzati, che sono davvero tanti per un WR; continua ad essere altalenante Mark Andrews che alterna prestazioni da doppia cifra a gare da 2/3 punti, ma per questa giornata i 2 punti andavano più che bene. L’Atletico Pettone perde la seconda partita consecutiva e anche Antonio rischia di dover salutare i playoffs. Terza partita sotto le aspettative di Ryan Tannehill, che sembra essersi bloccato dopo un avvio di stagione davvero mostruoso; anche Alvin Kamara non è riuscito ad essere un fattore per questa settimana, che l’ha visto siglare solamente 10.90 punti, ma rimane sempre un’arma importantissima nell’arsenale di Antonio; Keenan Allen è stato il migliore della squadra questa domenica, con 16.30 punti segnati, ma non bastano per evitare la sconfitta.

MVP: Tyreek Hill 24.10 FP

 

Voghera Cowboys (6-3) 109.90 – 107.76 CBLM (1-8)

Tornano a vincere anche i Voghera Cowboys, che battono i CBLM davvero con uno scarto minimo. La squadra di Carlo riesce ad evitare la terza sconfitta consecutiva grazie alle ampie doppie cifre di Lamar Jackson, James Robinson, Christian Kirk e DJ Chark; quest’utimo, in particolare, è stato l’unico della squadra a raggiungere i 20 punti in una partita in cui, tutto sommato, è stata la prestazione corale della squadra a garantire la vittoria. I CBLM, ormai matematicamente fuori dai playoffs visto il record di una vittoria e 8 sconfitte, sono stati davvero sfortunati questa giornata, con Cam Newton che, nel Monday Night Football, non è riuscito a raggiungere il punteggio necessario per superare i 109.90 dei Voghera Cowboys ed evitare la sconfitta; brutta gara per Derrick Henry che, per la seconda volta nella stagione, scende sotto la doppia cifra e sigla il peggior punteggio stagionale (6.80) in una partita in cui il suo apporto sarebbe servito come il pane; il lato positivo lo troviamo nelle doppie cifre di tutti e 3 i ricevitori, ma sono serviti a poco purtroppo per Piero.

MVP: DJ Chark 20.60 FP

 

OITNB (6-3) 77.50 – 131.82 Apaches Firenze (7-2)

Prima squadra della lega a raggiungere i 1000 punti realizzati! 2 nomi: Kyler Murray e Dalvin Cook. Questi fenomeni mettono insieme una partita strabiliante con i loro punteggi che, sommati, danno come risultato un impressionante 75.12, quasi sufficiente per battere il punteggio degli avversari; oltre a loro, brilla la difesa dei Ravens che, contro Indianapolis, portano un fumble in end zone e siglano 14 punti. La OITNB non può fare assolutamente nulla contro il QB2 e il RB1 della lega fantasy e non riesce ad opporre nemmeno una timida resistenza; il migliore rimane sempre Russell Wilson, unico in doppia cifra con 22.10 punti. La sconfitta pesa tantissimo, perchè adesso, come si vede dalla classifica qui sotto, l’OITNB viene raggiunta in testa alla division 3 dai Voghera Cowboys e da ora, ogni passo falso sarà cruciale, ma penso che tutto verrà deciso nello scontro diretto che ci sarà in week 11.

MVP: Dalvin Cook 37.20 FP

 

Classifica

Rank Team W-L-T Pct Stk For Against

Division 1

1(2) Apaches Firenze 7-2-0 .778 W2 1,007.30 873.22
2(8)3 Santa Shields 4-5-0 .444 L1 762.42 936.38
3(11) Irish Sentinels 3-6-0 .333 L1 834.06 790.80
4(12) Cleveland Browns lives matter 1-8-0 .111 L7 785.72 862.26

Division 2

1(1) Zan Gin Don 7-2-0 .778 W5 955.78 845.32
2(5)+1 Sea Devils 5-4-0 .556 W1 831.98 827.96
3(6)+1 Fortitudo Helmets 5-4-0 .556 W1 837.00 771.92
4(10)1 atletico pettone 3-6-0 .333 L2 773.16 818.42

Division 3

1(3) OrangeIsTheNewBordellos 6-3-0 .667 L1 889.38 893.42
2(4) VOGHERA COWBOYS 6-3-0 .667 W1 929.18 794.36
3(7)+1 Big Blue Team 4-5-0 .444 W1 796.28 848.30
4(9)+1 WTAM Team V 3-6-0 .333 L1 766.48 906.38

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.