Touchdown logo

NFL 2020 Betting Corner Week 13

Torna il consueto appuntamento, dedicato agli scommettitori, per provare a vincere con le partite della NFL.


Salve a tutti e bentornati al nostro solito appuntamento dedicato agli scommettitori, in cui proveremo a consigliarvi per il meglio sulle partite della regular season NFL, giunta alla sua tredicesima settimana.

Dopo un breve periodo in cui il Covid-19 non aveva lasciato strascichi sul calendario della stagione regolare, questo terribile morbo ha ricominciato a stravolgere i piani della lega, costringendola a veri e propri salti mortali per riuscire a mantenere intatto il programma prestabilito, spesso costringendo anche le squadre a disputare partite con molte defezioni all’interno del loro roster.

Questo ovviamente ha fatto nascere non poche polemiche e ha creato parecchi problemi di programmazione alle partite, come abbiamo avuto modo di vedere nella settimana appena trascorsa, dove abbiamo dovuto aspettare fino a mercoledì per disputare una partita che, originariamente, si sarebbe dovuta giocare il giovedì della settimana precedente. Tutto questo, ovviamente, si ripercuote anche sulla nostra rubrica che, difatti, questa volta è uscita più tardi rispetto al solito, vista l’assenza del thursday night.

Non tutto il male vien per nuocere comunque dal momento che, questa settimana, potremo vivere una partita in più rispetto al programma originario e ciò ci fa naturalmente piacere, a patto che lo spettacolo valga la pena, concetto questo che non ha sempre trovato la sua applicazione nel corso di questa strana e singolare stagione.

Ma ora basta parlare di pandemia e veniamo al football giocato e, prima di sciorinare il menu della week 13, andiamo ad aggiornare il nostro score: lo scorso weekend abbiamo fatto registrare un buon 10-6, che ha portato il nostro parziale di stagione a 79-49.

Adesso abbiamo davvero concluso con tutti i nostri preamboli e, quindi, andiamo ad analizzare gli incontri di questa tredicesima settimana di stagione regolare.

 

Falcons-Saints

Questa settimana, come detto, comincia direttamente da domenica e la prima partita che analizziamo è quella tra gli Atlanta Falcons e i New Orleans Saints.

I padroni di casa si trovano in una difficile situazione di 4-7 e, sebbene siano in un buon momento di forma, come testimoniano le 3 vittorie nelle ultime 5 uscite, i playoff sembrano davvero troppo lontani, soprattutto perché, una delle squadre con cui i Falcons condividono la division, sono proprio i loro rivali odierni che, grazie alla loro situazione di 9-2 e la loro impressionante streak di 8 vittorie consecutive, sono una delle squadre più complete e temibili dell’intero panorama NFL.

Viste le premesse, non possiamo che consigliarvi di puntare sul segno 2, quotato a 1,65.

 

Bears-Lions

Sfida decisamente difficile da interpretare è quella che vede di fronte i Chicago Bears e i Detroit Lions.

La franchigia dell’Illinois sembra aver perso ormai la bussola e lo smalto d’inizio stagione, dato che si trova sul 5-6 e ha perso le loro ultime 5 uscite consecutive. Quella del Michigan si trova però in una situazione addirittura peggiore, con uno score parziale di 4-7 e 4 scivoloni nelle ultime 5, rendimento questo che è costato la panchina a Matt Patricia.

Vista la situazione non certo esaltante di queste due compagini, unita alla rivalità storica che intercorre tra le due, sembra davvero difficile capirci qualcosa in questo match: nonostante siamo consapevoli che Chicago abbia forse qualcosa in più, potrebbe essere non un assurdità totale provare a puntare sull’ipotetico effetto placebo del cambio in panchina e, dunque, provare ad azzardare un segno 2, vista anche la golosa quota di 2,36 con cui viene proposto.

 

Texans-Colts

Match interessante è quello che vede contrapposti gli Houston Texans e gli Indianapolis Colts.

I Texans si stanno un pò riprendendo, viste le 2 vittorie consecutive ed i 3 successi nelle ultime 5, ma la loro situazione di classifica continua ad essere piuttosto compromessa, con un parziale di 4-7 che sembra ormai troppo difficile da recuperare. Discorso decisamente diverso per i Colts, che si trovano sul 7-4 e vogliono riprendersi la vetta della loro division, contando anche su un buon momento di forma costituito da 3 vittorie nelle ultime 5.

Non si tratta di una partita dal pronostico poi così facile come sembra, tuttavia non possiamo che assegnare la nostra preferenza agli ospiti e quindi al segno 2, bancato a 1,52.

 

Dolphins-Bengals

Incontro che sembra scritto è quello che vede di fronte i Miami Dolphins e i Cincinnati Bengals.

Padroni di casa che stanno inseguendo un posto nei playoff, visto il loro 7-4 e le loro 4 vittorie nelle ultime 5. Ospiti invece ormai proiettati alla prossima stagione, con una situazione davvero pesante sia dal punto di vista della classifica, (2-8-1), sia dal punto di vista della forma recente, (3 sconfitte consecutive e 4 KO nelle ultime 5).

Crediamo non serva aggiungere altro: andate dritti sparati sul segno 1, che paga 1,13.

 

Vikings-Jaguars

Altra partita dall’esito apparentemente scontato è quella tra i Minnesota Vikings e i Jacksonville Jaguars.

Minnesota sul 5-6, non un gran punteggio in verità, ma che permette ai vichinghi di essere in piena corsa per prendersi una seed per i playoff, visto anche il recente stato di forma che recita 4 successi nelle ultime 5. Jacksonville invece è ormai una squadra allo sbando più totale: 1-10 il parziale, 10 sconfitte consecutive e progetto tanking ormai in pieno svolgimento.

Anche qui crediamo non sia necessario soffermarsi ulteriormente: a tutta birra sul segno 1, proposto a 1,19.

 

Jets-Raiders

Ancora una volta ci accingiamo ad analizzare una sfida all’apparenza prevedibile, ovvero quella che contrappone i New York Jets ai Las Vegas Raiders.

I Jets ormai hanno in testa soltanto l’idea di tankare il più possibile e nessuno lo fa meglio di loro: 0-11, ori olimpici nel perdere. I Raiders invece si trovano sul 6-5, hanno perso le loro ultime 2 partite consecutive, ma ciò è accaduto dopo aver vinto le precedenti 3.

Vabbè ragazzi, neanche stare a discutere: se i newyorkesi vincessero, significherebbe che davvero la vita sulla Terra potrebbe giungere presto alla sua conclusione, perciò il segno 2, a 1,22, è l’unica giocata da prendere in considerazione.

 

Titans-Browns

Veniamo dunque alla partita forse più interessante di questa fascia oraria e cioè quella tra i Tennessee Titans ed i Cleveland Browns.

Padroni di casa sul 8-3, con 2 vittorie consecutive e 3 nelle ultime 5, ma soprattutto arrivati in vetta alla classifica della loro division e per nulla intenzionati a lasciarla. Anche gli ospiti però se la stanno cavando egregiamente: stesso parziale di 8-3 e momento di forma ancora migliore, visti i 3 successi consecutivi e 4 nelle ultime 5.

Si tratta, come avrete già capito, di un incontro di non facile pronostico, noi tuttavia ci sentiremmo di puntare maggiormente sui Titans e sul segno 1, che banca 1,37.

 

Cardinals-Rams

Cambiamo fascia oraria e occupiamoci di un altro match davvero stuzzicante, quello che vede di fronte gli Arizona Cardinals e i Los Angeles Rams.

La franchigia dell’Arizona si trova sul 6-5 ma non è nel suo miglior momento di forma, viste le 2 sconfitte consecutive ed i 3 scivoloni nelle ultime 5. Se la passano un pò meglio i Californiani, i quali sono sul 7-4 e vengono da 3 vittorie nelle ultime 5.

Questo è un vero e proprio duello in salsa NFC West e in salsa playoff: davvero complicato capire chi potrà uscirne vincitore, per cui, come spesso vi consigliamo di provare a fare in questi casi, non è assurdo tentare un azzardo e giocarsi il segno 1, che possiede una sfiziosa quota di 2,23.

 

Seahawks-Giants

Partita che sembra invece un pò più indirizzata rispetto alla precedente, è quella tra i Seattle Seahawks e i New York Giants.

Seattle si trova sul 8-3, viene da 2 vittorie consecutive e 3 nelle ultime 5 e vuole difendere il primo posto che detiene attualmente nella sua division. New York, invece, si trova sul 4-7, punteggio che li costringerebbe ad una stagione piuttosto anonima quasi ovunque, ma non in NFC East, dove la franchigia della grande mela si trova in prima posizione, dopo aver vinto le ultime 3 uscite consecutive.

Nonostante si tratti di uno scontro tra capoliste, riteniamo che i Seahawks siano decisamente più attrezzati e, pertanto, vi consigliamo il segno 1, con una quota di 1,19.

 

Packers-Eagles

Match ancor più indirizzato sembra essere quello tra i Green Bay Packers e i Philadelphia Eagles.

I padroni di casa si trovano sul 8-3, vengono da 3 vittorie nelle ultime 5 e vogliono certificare il loro dominio all’interno della NFC North. Discorso diverso per gli ospiti, i quali sono sul 3-7-1, vengono da un momentaccio, costituito da 3 sconfitte consecutive ma, visto e considerato che si trovano nella surreale NFC East di cui sopra, sono ancora in piena corsa per il post season.

Viste le forze in campo, riteniamo che la banda Rodgers sia da considerare come largamente favorita per questo incontro e, dunque, vi suggeriamo il segno 1, che banca 1,23.

 

Chargers-Patriots

Sfida che potrebbe nascondere delle insidie di pronostico è quella che vede di fronte i Los Angeles Chargers e i New England Patriots.

I Chargers hanno ormai abbandonato qualsiasi velleità di post season, vista la loro difficilissima situazione di 3-8 e i loro 4 KO nelle ultime 5. I Patriots, invece, si trovano in una strana situazione di 5-6, hanno un rendimento piuttosto buono, fatto di 3 vittorie nelle ultime 5 e sperano ancora in una seed per i playoff, sebbene non sia di certo facile da raggiungere.

Nonostante questa trasferta nasconda moltissime insidie per la banda Newton, la loro apparentemente maggiore motivazione nel fare risultato è anche la ragione per cui sembrerebbe opportuno puntare su di loro e, quindi, vi consigliamo di giocare il segno 2, quotato a 1,83.

 

Chiefs-Broncos

Arriviamo al sunday night, in cui dovrebbe avvenire un vero e proprio massacro, dato che andranno ad impattare i Kansas City Chiefs ed i Denver Broncos.

Kansas City è una macchina da guerra davvero difficile da disinnescare, visto lo score di 10-1, le loro 6 vittorie consecutive e il loro esplosivo potenziale offensivo. Tutto il contrario invece, si potrebbe dire a proposito di Denver: score parziale di 4-7, 3 scivoloni nelle ultime 5 ed una situazione catastrofica legata alla pandemia, con la lista dei giocatori infettati talmente numerosa che, la scorsa settimana, i Broncos hanno dovuto giocare senza un quarterback di ruolo.

Indipendentemente dal fatto che la franchigia del Colorado riesca a schierare un quarterback titolare questa volta, il loro destino pare segnato: andranno probabilmente incontro ad una vera e propria mattanza in quel dell’Arrowhead ed a pensarla così non siamo solo noi, ma anche i quotisti, i quali quotano il segno 1 a 1,11, eleggendola a quota più bassa di giornata ma che noi, comunque, vi consigliamo caldamente di giocare.

 

Steelers-Washington

Le anomalie di calendario a cui facevamo riferimento in epigrafe, portano con loro un inedito match che si svolgerà lunedì alle 23, (ora italiana), tra i Pittsburgh Steelers e il Washington Football Team.

Anche qui il pronostico sembra fortemente indirizzato verso i padroni di casa, in quanto essi sono ancora imbattuti, trovandosi nella pazzesca ed invidiabilissima situazione di 11-0. Ospiti invece che si trovano sul 4-7, ma vengono da 2 vittorie consecutive, da 3 successi nelle ultime 5 e in piena lotta per un posto ai playoff, dal momento che sono parte di quella tragicomica NFC East che abbiamo già analizzato.

Nonostante la squadra di Washington sia in grado di sorprendere e nonostante, per la legge dei grandi numeri, prima o poi gli Steelers potrebbero perderne una, dobbiamo, gioco forza, considerare Pittsburgh come la grande favorita per questo incontro e, perciò, vi suggeriamo il segno 1, bancato a 1,23.

 

49ers-Bills

Arriviamo dunque al monday night che però, contrariamente a quanto accade di solito, non sarà l’ultima partita di questo turno e che vede di fronte i San Francisco 49ers ed i Buffalo Bills.

Padroni di casa che stanno provando faticosamente a recuperare in una stagione che, per ora, recita 5-6 e con un rendimento recente non certo esaltante, viste le 3 sconfitte nelle ultime 5. Se la cavano decisamente meglio gli ospiti, i quali si trovano sul 8-3 e hanno trionfato in 4 delle loro ultime 5 uscite.

Viste le premesse, sembrerebbe facile esprimere una preferenza per questo incontro, ma in realtà si tratta di un incontro davvero insidioso per gli scommettitori, poiché i 49ers sembrano in ripresa ed i Bills spesso hanno sofferto queste lunghe trasferte: noi, nonostante una buona dose d’incertezza, assegniamo comunque una leggera preferenza per il segno 2, proposto a 1,89.

 

Ravens-Cowboys

La week 13 si concluderà la notte tra martedì e mercoledì, con la sfida tra i Baltimore Ravens ed i Dallas Cowboys.

Baltimore, dopo essere stata considerata alla vigilia come una delle grandi protagoniste in AFC, sta avendo un rendimento al di sotto delle attese ma comunque ancora positivo, visto il parziale di 6-5, a cui però si accompagna un momento di forma orribile, viste le 3 sconfitte consecutive e i 4 scivoloni nelle ultime 5, a cui va aggiunta la lista covid piuttosto affollata. Dallas, però, è messa ancora peggio: 3-8 il parziale, 4 KO nelle ultime 5 e solo il fatto di far parte della sgangherata NFC East tiene ancora in piedi la franchigia Texana.

Il nostro consiglio è, ad ogni modo, quello di puntare sul segno 1 ma purtoppo, come spesso accade, non riusciamo a fornirvi quote su questo match al momento della nostra pubblicazione: puntate sul segno 1, se e quando riuscirete a reperire un sito di scommesse che dispone di quote per questa partita.

 

Bene, anche per oggi abbiamo concluso e, come sempre, vi auguriamo buona fortuna con le vostre schedine e vi diamo appuntamento alla prossima settimana.

 

 

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.