Touchdown logo

Settimana “Amara” per i Panthers la spuntano i Buccaneers

Recap del Thursday Night tra Carolina Panthers e Tampa Bay Buccaneers vinto dagli ospiti dopo una partita tirata.

Tampa Bay Buccaneers quarterback Jameis Winston

L’inferno dei Panthers

I Panthers su vari fronti ci provano e riprovano, ma un Cam Newton veramente sotto tono, non riesce ad imporsi  per trascinare i suoi compagni alla vittoria, fa molti sbagli, viene condizionato dalla pressione, e pure per colpa della fatica rimediata dalla scorsa partita, non riesce a trovare una via di sbocco, i suoi compagni corrono si impegnano e cercano di sacrificarsi per raggiungere quell’amata vittoria che a Carolina manca già da tempo ma non riescono, si sentono affossare nelle “sabbie mobili” in quelle stesse che ti stritolano e non sai cosa fare, provi ad uscire ma più ci provi e più sprofondi.Vorresti uscirne, allora Carolina ci prova in ogni modo tangibile, ma non ci riesce e non può fare altro che arrendersi all’inevitabile.

Il colpo dei Buccaneers

Guidati da un arrembante Winston Tampa Bay in modo incredibile riesce a spuntarla sui Panthers, mettendoci il carattere,  sono aiutati dai panthers pure che sbagliano praticamente ogni cosa in difesa, per colpa di mancanza di concentrazione ed infortuni, Tamba Bay come un colosso si impone e fa sua la partita, ottengono una forza d’animo e un sacrificio anche in merito ad una parte di allenamenti sudati fatti su un terreno molto improbo, questi allenamenti stanno dando i loro frutti, ed anche grazie ad un pizzico di fortuna per colpa di un qb avversario praticamente assente dal terreno di gioco, ma quando vinci non è solo fortuna, quella è una parte, sono stati bravi a sfruttare le giuste occasioni ed impostare una buona strategia di gioco nel corso di gran parte della partita.

Ma i panthers?!

Carolina ora deve pensare non buttarsi giù, perché in queste situazioni è molto facile perdere la pazienza, deconcentrarsi e magari perdere la fiducia in sé stessi due partite giocate e due sconfitte, non un bel bottino per i Panthers, dovrebbero trovare nuova luce e magari migliorarsi durante le chiamate negli schemi di lancio, non troppo improvvisati ma studiati più accuratamente, devono ritrovare la voglia e la positività che avevano un tempo, solo cosi le cose potranno andare nella giusta direzione.

Considerazioni Finali

Cam Newton non mi è affatto piaciuto durante il corso di questa partita, ha avuto più volte in mano palle che potevano mettere un sigillo su una partita, in parte persa dai Panthers, ma d’altro canto Tampa Bay e Winston hanno sfruttato queste disattenzioni da parte dei Panthers facendo loro la partita e portandosela a casa come un prezioso tesoro, prima vittoria su due partite giocate da parte dei Buccaneers, un ritorno alla vittoria decisamente positivo, che fa placare gli animi della precedente loro sconfitta il risultato si fissa sul 20 a 14 per i Buccaneers.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.