Touchdown logo

NFL 2019 Power Rankings – Week #15

Fuochi d’artificio in NFL, tante sorprese, tante polemiche e la certezza che stiamo volando verso dei playoff avvincenti come non mai.

NFL 2019 Gould Saints vs 49ers

Una giornata dai fuochi d’artificio in NFL, tante sorprese, tante polemiche e la certezza che stiamo volando verso dei playoff che si preannunciano avvincenti come non mai.

#1 (=) Baltimore Ravens (11-2-0) – La vittoria di Buffalo conferma, se ce ne fosse stato bisogno, la superiorità dei Ravens sulla AFC e il meritato primo posto nei Power Rankings di Touchdown Magazine.

#2 (+1): San Francisco 49ers (11-2-0)I 49ers non sono solo difesa e i 49ers reagiscono anche con un attacco esplosivo al rovescio di Baltimore, espugnando New Orleans e riprendendosi la pole position nella corsa al seed #1 per i playoff NFC.

#3 (-1): Seattle Seahawks (10-3-0) – Dopo le recenti prove di forza, superfluo dire che perdere contro i Rams sia stato una delle sorprese di giornata. Una sorpresa che può costare molto caro ai Seahawks.

#4 (=): New Orleans Saints (10-3-0) Perdono lo shootout contro i 49ers in casa. Dovranno prepararsi ad un eventuale rivincita a San Francisco, a meno di ulteriori cambiamenti nelle ultime 3 giornate. E questa stagione ci ha insegnato che è sempre tutto possibile.

#5 (+2): Kansas City Chiefs (9-4-0) – La vittoria di Foxboro gli regala il quarto titolo consecutivo nella AFC West ma soprattutto li candida ad un ruolo di protagonisti da non sottovalutare in vista dei playoffs.

#6 (=) Green Bay Packers (10-3-0) – Ancora una volta non lasciano la sensazione di essere un team dominante, nemmeno contro i Redskins ma il record parla chiaro. I Packers sono in controllo della NFC North.

#7 (-2): New England Patriots (10-3-0) – Sicuri che sia crisi in Massachusetts? Il campo suggerisce di sì ma poi sappiamo che nei playoff le cose possono sempre cambiare. Occhio però ai Bills…

#8 (=): Buffalo Bills (9-4-0) – La difesa limita il gioco terrestre di Lamar Jackson ma non basta ad evitare la sconfitta contro i Ravens. Restano accese le speranze di una clamorosa rimonta sui Patriots nella AFC East.

#9 (+1): Minnesota Vikings (9-4-0) – E restano accese anche per i Vikings le speranze di rimontare i Packers nella NFC North, ma occhio ai Rams e ai Bears che restano a caccia dell’ultima wild card.

#10 (+1): Tennessee Titans (8-5-0) – Ancora una grande partita di Tannehill e anche i Raiders finiscono asfaltati dai Titans. Quarta vittoria consecutiva e il titolo della AFC South è più che un sogno.

#11 (-2) Houston Texans (8-5-0) – La sconfitta di Denver è una delle grandi sorprese di giornata e questi continui alti e bassi mettono a repentaglio i playoff dei Texans.

#12 (+1): Los Angeles Rams (8-5-0) – Contro i Seahawks si vedono flash dei Rams che sono andati al Super Bowl l’anno scorso e arriva nuova linfa per le speranze di playoff della squadra di McVay.

#13 (-1): Pittsburgh Steelers (8-5-0) – Gli Steelers hanno trovato nuova fiducia con “Duck” Hodges a QB ma i Bills saranno un test potenzialmente decisivo nella corsa alla postseason.

#14 (=): Chicago Bears (7-6-0) – La trasferta di Green Bay serve per l’onore, per rovinare i piani dei Packers e per riaprire a sorpresa la corsa all’ultima wild card della NFC.

#15 (+3): Philadelphia Eagles (6-7-0) – Fra infortuni ed errori vari, la spuntano all’overtime sui Giants ed ora si preparano ai Redskins sperando nell’aiuto dei Rams che affrontano i Cowboys.

#16 (=) Indianapolis Colts (6-7-0) – La sconfitta di Tampa scrive (quasi) la parola fine sulle speranze di playoff dei Colts.

#17 (=): Dallas Cowboys (6-7-0) – Si giocano moltissimo contro i Rams. Vietato perdere ma facile non sarà.

#18 (-3): Oakland Raiders (6-7-0) – Forse avevamo sopravvalutato un po’ i Raiders. La strada per Jon Gruden è ancora costellata di difficoltà.

#19 (+1): Tampa Bay Buccaneers (6-7-0) – Jameis Winston è una macchina da intercetti ma sui Colts arriva la sesta vittoria stagionale. Cosa potrebbe realizzare Bruce Arians con un QB più affidabile?

#20 (+1): Cleveland Browns (6-7-0) – Male Mayfield ma i Bengals sono poco cosa anche per questi deludenti Browns.

#21 (+1): San Diego Chargers of Los Angeles (5-8-0) – Prima partita veramente soddisfacente dell’anno me erano solo i Jaguars ed è troppo tardi.

#22 (+1): Denver Broncos (5-8-0) Complimenti ai Broncos per una delle grandi sorprese di giornata, la vittoria sui Texans sotto la guida di un super Drew Lock.

#23 (-4) Carolina Panthers (5-8-0) – Una stagione che oramai non ha niente da dire, peccato solo per Christian McCaffrey, un’arma impropria in mano ad una squadra spuntata.

#24 (+1): New York Jets (5-8-0) – La spuntano sui Dolphins, magra soddisfazione ma va bene tutto in questo primo anno di Gase come head coach.

#25 (+5) Atlanta Falcons (4-9-0) – Puniscono i Panthers in una sfida senza stimoli fra due grandi deluse della NFC South.

#26 (-2): Jacksonville Jaguars (4-9-0) – Ennesima sconfitta senza appello contro i Chargers, in una stagione che sembra non finire mai.

#27 (-1): Miami Dolphins (3-10-0) – Sette field goal non bastano e perdono per un punto contro i Jets.

#28 (-1): Washington Redskins (3-10-0) – Non sfigurano a Lambeau ma i Packers sono di un’altra categoria.

#29 (-1): Arizona Cardinals (3-9-1) – Niente da fare nemmeno contro i Buccaneers. Ancora lunga la strada per Kyler Murry e compagni.

#30 (-1): Detroit Lions (3-9-1) – I dubbi sul futuro di Matt Patricia si fanno, giustamente, sempre più insistenti.

#31 (=): New York Giants (2-10-0) – Abbastanza bene Eli contro gli Eagles, ma l’overtime non sorride ai Giants.

#32 (=): Cincinnati Bengals (1-12-0) – Non sfigurano contro i Browns, ma non arriva la seconda vittoria stagionale 

(Photo credit: AP Photo / Butch Dill)

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.