Touchdown logo

Randy Moss torna a Minnesota

Lo si potrebbe intitolare “torna a casa Moss” per parafrasare il titolo di un romanzo degli anni 40, ma non è solo il sentimento che ha spinto il miglior wide receiver della NFL a tornare a Minneapolis. Il talentuoso Moss, in forza ai New England Patriots ha fatto quello che fanno solitamente i calciatori più […]


Randy Moss con la maglia dei New England Patriots

Lo si potrebbe intitolare “torna a casa Moss” per parafrasare il titolo di un romanzo degli anni 40, ma non è solo il sentimento che ha spinto il miglior wide receiver della NFL a tornare a Minneapolis.

Il talentuoso Moss, in forza ai New England Patriots ha fatto quello che fanno solitamente i calciatori più famosi dello sport a palla tonda, ha saputo scegliere il momento meno adatto per chiedere un aumento ed un rinnovo immediato, ed a fronte del temporeggiare della società, ha ben visto di valutare altre sistemazioni, adducendo a problemi di spogliatoio, di schemi ed in generale di insofferenza all’interno della squadra.

Così stando le cose, si sono fatti avanti i Minnesota Vikings, prima squadra a lanciare il ricevitore 7 volte probowler, ed in cambio di una terza scelta al prossimo draft.

Moss, non più giovanissimo (a febbraio compirà 34 anni), va così a rinforzare il reparto offensivo dei Vikings sperando di essere la chiave per sbloccare l’attacco guidato da Brett Favre (un altro ex-giovane di 41 anni…sempreverde).

New England dal canto suo si indebolisce proprio in un reparto che ultimamente non ha brillato, e Tom Brady dovrà rivolgere altrove la sua attenzione nel selezionare i ricevitori a partire dal prossimo match.

Quindi NFL come il calcio, giocatori capricciosi che fanno e disfano, e riescono alla fine ad ottenere quello che vogliono, ma l’affare chi l’avrà fatto alla fine? I Vikings o i Patriots?

Articoli correlati:


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.