Touchdown logo

Tempo di Superbowl, sarà ancora Panthers vs Seamen

Domenica 6 luglio a Ferrara i campioni d’Italia dei Panthers Parma sfideranno nuovamente i Seamen nel Superbowl XXXIV.

la semifinale tra Panthers e Lions

la semifinale tra Panthers e Lions

I Panthers Parma ed i Seamen Milano si ritroveranno a Ferrara per il remake del Superbowl 2013, questo è infatti l’esito delle semifinali che hanno visto i campioni d’Italia in carica trionfare per 55-7 sui leoni bergamaschi ed i marinai vincere per 31-7 sui Giants.

Epilogo del campionato quasi scontato fino ad ora (manca solo la finale), l’unico appeal poteva averlo proprio la semifinale di Milano tra Seamen e Giants ma gli altoatesini dopo gli infortuni subiti contro i Rhinos (Milano’s connection???) non si sono più ripresi ed hanno rischiato di perdere sia contro i Giaguari che contro i Lions, vincendo due partite tiratissime.

Canetti e Rosekat non sono stati in grado di sostituire, in così poco tempo, Rock e soprattutto Germany, ed i giganti sono purtroppo arrivati senza munizioni alla parte clou del campionato.

La gara in se non ha suscitato emozioni (come quasi tutte le gare di questo campionato), vedendo i marinai chiudere il match dopo un quarto e mezzo di gioco, con il risultato sul 21-0 ma soprattutto con un avversario mai in grado di impensierire la difesa milanese.

Mattatore dell’incontro l’ex Rhinos Mattia Binda, autore di 3 touchdown, due dei quali nel primo quarto, capaci di tagliare le gambe agli avversari. Giants che comunque si possono considerare a credito di fortuna dato che il primo touchdown arriva a causa di un fumble di Ferrari che perde il pallone sulle 19 yard della metacampo bolzanina su kick off return.

L’altra semifinale ha visto i campioni d’Italia in carica dei Panthers Parma sbarazzarsi abbastanza agevolmente dei Lions Bergamo, chiudendo di fatto l’incontro nel secondo quarto con il risultato di 42-7 grazie alle ricezioni di Poulsen (3 touchdown) ed alle sgroppate di Malpeli Avalli (3 touchdown).

Di Fontanella e Piazza le altre due marcature dei ducali, a nulla è servito invece il touchdown del momentaneo 21-7 siglato da Podavitte su lancio di Bisiani.

I Lions lasciano con onore, dato il roster privo di giocatori americani e con un solo messicano all’attivo, chiudendo la stagione regolare con il record di 6-4 che gli è valso il quarto posto in solitaria e l’accesso alla post season.

Per Parma invece, nonostante i numerosi infortuni patiti in stagione, si tratta del solito meccanismo perfetto.

Per la sesta volta nella storia del Superbowl Italiano due squadre si affronteranno in finale per il secondo anno consecutivo, una serie che fino ad ora ha visto vincere sempre la stessa squadra.

Ecco la serie delle 5 accoppiate precedenti:

1981 Rhinos Milano Frogs Busto Arsizio * 24 8
1982 Rhinos Milano Frogs Busto Arsizio * 11 0
1999 Giants Bolzano Lions Bergamo 14 49
2000 Giants Bolzano Lions Bergamo 27 49
2001 Dolphins Ancona Lions Bergamo 24 30
2002 Dolphins Ancona Lions Bergamo 14 21
2006 Panthers Parma Lions Bergamo 12 24
2007 Lions Bergamo Panthers Parma 55 49

Photo credit: Fausto Grossi

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.