Touchdown logo

Super Bowl LVI: Rams campioni, battono i Bengals 23-20

Super Bowl LVI: i Los Angeles Rams battono i Cincinnati Bengals 23-20 con un touchdown di Cooper Kupp (MVP) a 82 secondi dal termine.

Aaron Donald Rams, festeggia la vittoria nel Super Bowl LVI

Il Super Bowl LVI si è concluso in modo simile alla finale della National Football Conference, con la difesa dei Rams che va mettere pressione sull’ultima probabile azione offensiva degli avversari, inducendo il quarterback all’errore e portandosi a casa la vittoria.

Nella finale della NFC la vittima fu Garoppolo, che in un estremo tentativo di non subire passivamente un sack buttò la palla in aria, subendo anche un intercetto.

In questo Super Bowl la vittima designata è stata Joe Burrow, che a 40 secondi dal termine, invece di chiudere un 4&1, si è visto collassare per l’ennesima volta la propria offensive line addosso, con Aaron Donald, a guidare la carica della difesa.

Ennesima occasione sprecata per i Bengals, dopo le due apparizioni negli anni 80/90 in cui ebbero la sfortuna di trovarsi davanti i San Francisco 49ers di Joe Montana, Jerry Rice e compagnia cantante. Dopo essere partiti in sordina e aver rimontato passo passo fino al vantaggio per 20-13 nel terzo quarto, i Bengals si sono sgonfiati e hanno ceduto, infilati dalla ricezione della vittoria da parte di Cooper Kupp, MVP della partita.

La partita si può dire, a ragione, che sia stata dominata principalmente dalle difese, e che nonostante un avvio bruciante dei Rams, per il resto la gara si sia svolta in assoluto equilibrio, nella quale nessuna delle due squadra avrebbe demeritato in caso di vittoria.

Stafford dopo un vita a Detroit ha potuto far vedere quanto vale, vincendo il  suo primo Super Bowl, e nonostante i due intercetti, ha lanciato per oltre 300 yards e con 3 touchdown pass.

Burrow da parte sua ha pagato una linea offensiva spesso in affano, e una sua “rigidità” in alcune situazioni di gioco. Ciononostante è stato quasi capace di compiere il miracolo di portare il Vince Lombardi Trophy a Cincinnati.

Menzione speciale per Cooper Kupp che ha fatto una gara quasi in semi anonimato, ma da fresco MVP della stagione 2021, ha saputo essere prensente quando l’occasione lo richiedeva, ed infatti è suo il touchdown della vittoria.

Please follow and like us:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.