Touchdown logo

Saints @ Falcons: ringraziamo Difesa & Taysom Hill

Taysom Hill e la difesa dei Saints bloccano i Falcons, e li condannano a stare fuori dai discorsi di playoff. I Saints vincono l’NFC South


Per il secondo Thanksgiving di fila, i Saints battono i Falcons. Con una tattica semplice: difesa, difesa, e ancora difesa. A cui va il ringraziamento speciale dei tifosi. La ciliegina sulla torta la riceve Taysom Hill. Grazie alle sue azioni, infatti, è stato capace di: segnare un TD in ricezione, segnare un TD in corsa, bloccare un punt, e fare quello che l’All Rounder preferito dalla redazione.

Alcune statistiche inusuali: Taysom ha corso un TD in corsa a 32 km/h nel punto di massima accelerazione per 30 yard. Ribadiamo che per l’ennesima volta, i Saints non si sono fatti sfuggire il giocatore migliore in assoluto. Per la capacità di adattarsi a tantissimi ruoli (la NFL ha dovuto creare una statistica nuova per lui, mettendo anche i vari ruoli che gioca di settimana in settimana).

Taysom Hill, sempre lui, ha anche statistiche migliori degli specialisti blasonati: con il TD in ricezione, ha totalizzato quest’anno 4 TD, tanti quanti Julio Jones (Falcons), e più di Odell Beckham (2, Cleveland) e Davante Adams (1, Packers) insieme.

Insomma, la coscia di tacchino che spetta ai vincitori a fine partita del giorno di Ringraziamento, è meritata. Grazie Taysom, siamo riconoscenti

La difesa: l’arma in più di New Orleans

Matt Ryan si è alzato stamattina, e avrà pensato “stasera il tacchino me lo faranno andare di traverso”, e il trattamento riservato dalla difesa comandata da Cam Newton, da Demario Davis & Co. ha messo insieme 9 sack. Quindi cosa ci dice l’almanacco? Che al decimo era record, e fermandosi a 9, hanno eguagliato un Saints-Falcons del 2001, vinto sempre dai Saints. Difesa in stato di assoluta grazia, che mette a segno anche 2 intercetti, di cui uno di Shy Tuttle, un rookie che proviene da Tennessee: sempre Tuttle fa anche un bell stiff arm nei confronti di Ryan che vede forse l’avvicinarsi dell’idea del cambio-carriera, Ryan che vede i Falcons in una involuzione completa. Quando finisce la partita, i Saints hanno matematicamente vinto l’NFC South, e i Falcons sono matematicamente fuori dai Playoff.

Kamara e Special Team

Come da tradizione, le tavolate del giorno del ringraziamento hanno sempre un paio di guastafeste. In questa giornata ci finiscono Alvin Kamara, che non incide più come una volta, e lo Special Team in completo (con la non gradita presenza di Kamara e Michael Thomas, che ha delle mani che prendono qualsiasi cosa).

Partiamo con ordine, e specialmente negli ultimi minuti dell’ultimo quarto: gli onside kick (specialità della casa nella Big Easy) sono stati quelli che hanno tenuto Atlanta in partita, e la complicità degli errori con la palla, le penalità, e le improvvide azioni di Kamara e Thomas, possiamo dire che hanno fatto quasi mandare di traverso il contorno ai tifosi.

Se quindi stanotte due terzi della squadra può festeggiare, Sean Payton darà del carbone ai coach dello special team, specie nei turni di riposo che li vedranno impegnati nella tremenda sfida di Domenica contro i San Francisco 49ers, al Superdome.

Saints battono Falcons 26 a 18.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.