Touchdown logo

Power Rankings: in testa Houston, ma Atlanta c’è

I power rankings di Touchdown.it di questa week 10 danno gli Houston Texans sul podio, seguiti dagli Atlanta Falcons e dai Baltimore Ravens.

Power Rankings NFL week 10

Power rankings NFL week 10 infografica

I power rankings di Touchdown.it di questa week 10 danno gli Houston Texans sul podio, seguiti dagli Atlanta Falcons e dai Baltimore Ravens

#1: Houston Texans – vincere a Chicago non è facile per nessuno, ma questa vittoria, per i Texans, sa di consacrazione come squadra da battere nella corsa al Superbowl

#2: Atlanta Falcons – perdere a New Orleans brucia, ma il cammino per l’NFC title passa ancora dal Georgia Dome

#3: Baltimore Ravens – sbrigata la pratica Raiders, è ora di fare sul serio con il Sunday Night a Pittsburgh

#4: Chicago Bears – perdere in casa e perdere il proprio QB per il Monday Night a San Francisco sono due colpi che testano il carattere di qualsiasi squadra

#5: Denver Broncos – l’equazione è semplice: una grande difesa – Tim Tebow + Peyton Manning = legittimo pretendente al Superbowl

#6: San Francisco 49ers – e se Colin Kapernick fosse ancora più utile a questa squadra di Alex Smith?

#7: Green Bay Packers – attenti Bears ed NFC, i Packers stanno risalendo

#8: New England Patriots – vincere a fatica a Buffalo non sarà un’impresa epica, ma mai dare per fuori dai giochi che contano Belichick e Tom Brady

#9: Seattle Seahawks – fatti fuori i Jets, un bye per Russell Wilson e compagni

#10: New York Giants – soccombere così malamente a Cincinnati non è da Giants, ma potrebbe essere la sveglia per i ragazzi di Coughlin

#11: Indianapolis Colts – sarà la fortuna (luck) di avere potuto scegliere Andrew Luck, sarà la motivazione di avere coach Pagano in cura per leucemia nel bel mezzo della stagione, ma alzi la mano chi si aspettava i Colts così competitivi nella prima annata post-Peyton

#12: Pittsburgh Steelers – ospitare Baltimore in un Sunday Night senza Big Ben potrebbe rappresentare il bivio della stagione

#13: Minnesota Vikings – ufficialmente la terza forza in una NFC North estremamente competitiva

#14: Tampa Bay Buccaneers – dare la palla a Doug Martin è stata la ricetta perfetta per accrescere anche la fiducia di Josh Freeman

#15: New Orleans Saints – battere Atlanta è riuscito solo a loro. Che sia un segnale del loro ritorno?

#16: Dallas Cowboys – gli Eagles saranno in caduta libera, ma vincere a Philly era l’unica per tenere vive le speranze di playoff

#17: Cincinnati Bengals – si rivede il Dalton della sua ottima rookie season ed anche i campioni uscenti possono essere battuti sonoramente

#18: Miami Dolphins – brutta botta prendere una batosta così in casa da Tennessee. Forse sta svanendo l’effetto sorpresa di inizio stagione?

#19: Tennessee Titans – dopo la suonata interna con Chicago, una vittoria altisonante a Miami per mostrare la grinta ad un indignato Bud Adams

#20: St. Louis Rams – date ad una squadra mediocre un grande coach e si vedranno da subito i risultati. Ops, se siete tifosi dei Redskins, non fateci caso

#21: Detroit Lions – date ad una squadra piena di talento un allenatore senza autocontrollo e prima o poi arriverete al fallimento delle vostre ambizioni

#22: Arizona Cardinals – la buona notizia, l’offensive line non ha lasciato massacrare il quarterback. La cattiva? Era la bye week

#23: Buffalo Bills – manca qualcosa, forse ancora troppo. Altrimenti un’occasione così, a Foxboro, contro i Patriots, non ce la si lascia sfuggire

#24: Washington Redskins – date ad una squadra mediocre un grande coach e si vedranno da subito i risultati. Ops…

#25: San Diego Chargers – provate a lasciare per qualche decennio una squadra piena di talento in mano ad un coach non vincente e prima o poi…

#26: Philadelphia Eagles – una sola soluzione. Girare la pagina di un’era lunga e con momenti di successo, come quella di Andy Reid, ma ormai priva di senso.

#27: Oakland Raiders – se solo McFadden riuscisse a giocare una decina di partite di fila…

#28: New York Jets – date ad una squadra arrogante e senza QB un coach più arrogante ancora e prima o poi lo spogliatoio esplode

#29: Carolina Panthers – lavori in corso. Ma Cam Newton riprenderà il filo, prima o poi

#30: Cleveland Browns – ora la sfida è ridurre gli intercetti di Weeden ed aiutarlo a continuare la striscia positiva delle ultime gare

#31: Kansas City Chiefs – la notizia con cui sono finiti alla ribalta è che devono ancora pagare Haley. Per saperne cosa fanno in campo chiedere a Chi l’ha visto. Pay the man!

#32: Jacksonville Jaguars – Un trade per Tim Tebow come cura per il disastro Blaine Gabbert? Beh, almeno Tebow corre con la palla in mano


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.