Touchdown logo

Mark Garza nuovo head coach dei Crusaders

Irriducibili Crusaders, sempre pronti a nuove scommesse, mai scoraggiati davanti a momentanei appannamenti. In procinto di spegnere ventitrè candeline, l’unico club di football americano della Sardegna sulla scena dei campionati Fidaf rilancia la sua passione per la palla ovale. E lo fa nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato anche giocatori e tecnici. […]


Irriducibili Crusaders, sempre pronti a nuove scommesse, mai scoraggiati davanti a momentanei appannamenti. In procinto di spegnere ventitrè candeline, l’unico club di football americano della Sardegna sulla scena dei campionati Fidaf rilancia la sua passione per la palla ovale. E lo fa nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato anche giocatori e tecnici. “La dirigenza cagliaritana si è posta degli importanti obiettivi a breve, medio e lungo termine – afferma il vice presidente Dario Mannoni – la ristrutturazione del consiglio direttivo è finalizzata all’acquisizione di nuove importanti risorse umane necessarie al raggiungimento dei nuovi traguardi sportivi che ci si è prefissati”. In quest’ottica è stato scelto l’head coach e il nuovo caoching staff con allenatori stimolati a costruire un sistema dove il senior team è il fiore all’occhiello ma la base, costituita dalle squadre giovanili, è la ricchezza e la forza dell’intera organizzazione. Quest’anno la Federazione ha riformato i campionati, perciò i cagliaritani parteciperanno per diritti acquisiti al campionato di II divisione. È prevista una promozione alla divisione superiore e, dal campionato 2016, due retrocessioni alla III divisione. ARRIVA MARK GARZA, TERZO HEAD COACH STATUNITENSE IN TRE ANNI Dopo i preziosi contributi di Kirk Mastromatteo e di Tony Simmons, fra qualche giorno arriverà a Cagliari un nuovo allenatore targato stelle e strisce. Si chiama Mark Garza, 45 anni, californiano, da quindici anni in Europa (ha allenato anche in Germania, Austria, Svizzera e Slovenia). Giunge dalla Finlandia dove nelle ultime due stagioni ha diretto gli Helsinki Wolverines, freschi vicecampioni nazionali. Sul back ground del nuovo head coach, Dario Mannoni si esprime così: “Grande conoscitore del football europeo, Garza è in grado di allenare qualunque posizione in campo. Instancabile lavoratore e abile motivatore dei giocatori, considera fondamentale il rispetto e la lealtà nel rapporto fra giocatori e allenatori e fra componenti del coaching staff”. I giocatori avranno modo di incontrarlo per la prima volta nella seduta d’allenamento del 6 novembre. Da lì in poi una rosa composta da circa trentacinque atleti si ritroverà sul campo di Terramaini per tre volte a settimana. IL RITORNO DI BEPPE LOMBI: SARÁ L’ALLENATORE DELLA DIFESA Un gradito ritorno quello Beppe Lombi. Milanese di nascita, ma riminese d’adozione, è stato un valente linebacker e un inossidabile runnigback. Giocatore di grandissima esperienza, ha giocato per quasi 20 anni in giro per l’Italia e soprattutto nella massima divisione (Hogs Reggio Emilia, Warriors Bologna, Dolphins Ancona) oltre ad Angels Pesaro e appunto i Crusaders Cagliari con cui ha militato nel 2012. “Ha accettato con molto entusiasmo di iniziare la sua avventura come coach – dichiara il vice presidente – e noi siamo certi che con il suo carisma, la sua professionalità e conoscenza del mondo del football americano ci darà una grande mano d’aiuto”. Nel coaching staff è stata inoltre confermata la presenza di Efisio Melis. NUOVI ARRIVI NEL CONSIGLIO DIRETTIVO Nell’organismo presieduto da Emanuele Garzia sono entrati Giandomenico “Bego” Sanna, Andrea Marino e Gianni Cadeddu. Tutti e tre sono fortemente motivati a mettere a disposizione dell’organizzazione e del team la propria esperienza e professionalità. Il vice presidente descrive i nuovi arrivati: “Sanna è un uomo di sport (ex rugbysta e maestro di karate), lavora presso un’agenzia di spedizioni; Andrea Marino, ingegnere, è stato difensive lineman dei Sirbons anni ’80. Gianni Cadeddu, odontotecnico e rappresentante di integratori per sportivi, è stato un defensive lineman dei Crusaders nella seconda metà degli anni ’90. Fanno già parte del consiglio anche Paolo Condini e Luigi Maria Cosentino”. SI RIVEDE NINNI MARONGIU Il team manager è invece un gradito ritorno: Giuseppe “Ninni” Marongiu, ex giocatore, head coach e dirigente dei Crusaders, dottore commercialista, per la prossima stagione farà da collante tra dirigenza, coaching staff e giocatori. L’ampio staff dei Crusaders è completato da altre indispensabili figure come l’athletic coach Arturo Marongiu, il medico sportivo Elisabetta Marongiu, l’addetto alle statistiche Alessandro Picciau, il responsabile web e grafica Battista Battino, la fotografa Giulia Congia e lo speaker Carlo Caruana.


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.