Touchdown logo

Barbari a valanga

Un successo facilmente pronosticabile contro la Legio XIII, sconfitta con il punteggio di 41-0, ha regalato la seconda vittoria consecutiva ai Barbari che si sono aggiudicati il primo derby dell’anno. Entusiasmo a fine partita certo, ma gia da oggi si torna ad essere concentrati sulla sfida di domenica prossima: un altro derby e partita difficilissima […]


Un successo facilmente pronosticabile contro la Legio XIII, sconfitta con il punteggio
di 41-0, ha regalato la seconda vittoria consecutiva ai Barbari che si sono aggiudicati
il primo derby dell’anno. Entusiasmo a fine partita certo, ma gia da oggi si torna ad
essere concentrati sulla sfida di domenica prossima: un altro derby e partita
difficilissima contro i Grizzlies Roma, reduci dallo stop in quel di Firenze. Questo
risultato mette momentaneamente i Barbari alla testa del girone, ma la corsa ai
playoff è ancora lunga e tutta da giocare.
Coach Schollmeier contro la Legio è riuscito a testare situazioni partita che non erano
andate bene contro i Guelfi alla prima uscita stagionale, ricevendo un’ottima risposta
dai ragazzi, sia dai veterani che dalle nuove leve che ieri si sono mosse bene in
campo al loro esordio.
Sulla partita non c’è molto da dire. I Barbari vanno subito in vantaggio con un
touchdown di Di Giorgio dopo che D’Ottavi aveva messo a segno un pass perfetto per
Tommaso Passerini sulle 22yards ospiti. La Legio si affida ai pass di Campagna e le
corse di Barrotta e Sensi, ma i bianconeri sono un muro con Durante (sack al Qb per
lui), Costantini e Auci.
Il raddoppio a tre minuti dalla fine del quarto con un bellissimo drive di corse con Di
Giorgio, Paparelli e lo stesso D’Ottavi che deposita l’ovale nella end zone per il 14-0
(trasf.Di Giorgio). Il primo quarto si chiude con i Barbari in attacco dopo un intercetto
di D’Ottavi, che da li a poco regala un pass perfetto per Andrea Passerini che porta i
padroni di casa sul 21-0 (trasf.Di Giorgio). I legionari ci provano in tutti i modi con le
ricezioni di Bracciante e le corse di Barrotta, ma si esalta la difesa barbara con
Schollmeier in gran forma a placcare insieme a Costantini, Gaetani, Gentili ed un
sempre presente Amato.
Arriva la quarta segnatura dei Barbari con una bella corsa di Paparelli.
Non mollano gli ospiti che sul punteggio di 28-0, mettono a segno tre giocate aeree
con Bracciante e Barrotta – fermati da Costantini, Auci e Pace – riuscendo ad arrivare
ad 1 yards, ma niente da fare e si va negli spogliatoi.
Nel terzo quarto di gioco la Legio prova ad avanzare ma la difesa bianconera ha i suoi
punti fermi in Schollmeier, Costantini, Tognoli, Amato e Gentili. Difficoltà per
Campagna che si trova sempre pressato e subisce un sack di Amato ed un intercetto
di Pace che ritorna sulle 18 yards degli ospiti. Momento di spinta e arriva il Td di
Paparelli su lancio di D’Ottavi con l’addizionale bloccato dalla Legio e punteggio sul
34-0. La difesa dei Barbari è in gran vena, non ci sono errori, arrivano i tackle di
Durante, Gentili, Amato e di Schollmeier, che non ci pensa due volte a mettere a
segno un sack in coppia con Russo ai danni di Campagna.
L’ultimo quarto di gioco è dedicato totalmente a far esordire i giovani e i neofiti che si
stanno impegnando duramente durante gli allenamenti. Bene Medicheschi e Moschitti
e ancora Pace ad intercettare nell’ultimo quarto di gioco il pallone che dopo due primi
down viene portato in end zone da Matteo Passerini. La partita si chiude sul 41-0 con
i bianconeri ancora protagonisti e sack messi a segno da Costantini e Moschitti allo
scadere. Merito alla Legio XIII che non ha mai mollato e ottima la risposta della linea
difensiva invece per coach Schollmeier che adesso dovrà lavorare intensamente per
preparare l’incontro di domenica prossima. Grande prestazione atletica la sua, così
come quella dei giovani che hanno esordito e combattuto da veri Barbari. Ma questa
vittoria è già archiviata, adesso si pensa al derby con i Grizzlies, con la massima
concentrazione, per una partita che come sempre vale il primato .


Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.